Dacia ha presentato a Ginevra la rinnovata Logan e Duster in serie limitata

Dacia ha presentato a Ginevra due anteprime mondiali. La casa rumena è low cost ma ha grandi ambizioni e cerca di sfruttare il momento del mercato europeo per rafforzare l’immagine e la credibilità del marchio 

DACIA DUSTER (H79) PHASE 1 - SERIE LIMITEE AVENTURE

Dacia, pur essendo un costruttore di automobili dal prezzo accessibile, procede nella valorizzazione del brand e continua a rimodernare l’intera gamma. La casa rumena ha presentato in anteprima mondiale all’ultimo Salone di Ginevra la rinnovata Logan e una serie limitata della Duster, punta di diamante del marchio low cost.

La nuova Logan risulta in linea con la filosofia della casa, che nei suoi veicoli predilige spazio e praticità. L’aspetto esteriore si presenta più morbido e arrotondato rispetto alla versione precedente, con l’anteriore che riprende fedelmente il family feeling Dacia, mentre il posteriore si fa notare per il grande portellone che protegge il baule (573 litri di carico) e la soglia di carico bassa, in modo da favorire il carico di colli voluminosi e particolarmente pesanti. Le dimensioni della station wagon sono generose: 4,49 metri di lunghezza, 430 millimetri in più della Sandero.

Per quanto riguarda riguarda gli interni, i materiali sono in linea con la politica della casa, ma Logan detiene dotazioni di tutto rispetto, a partire dal sistema Media VAV, un sistema multimediale in grado di controllare sia radio che navigatore. Il “VAV” è un dispositivo semplice, intuitivo e fruibile in modo intuitivo, di progettazione e realizzazione Renaul, è accompagnato da altre dotazioni, quali: Cruise Control, sensori di parcheggio posteriori e controllo di stabilità.

La Logan sarà dotata di una nuova gamma di motori, con quattro soluzioni: due a benzina, rispettivamente da 75 e 90 cavalli (il primo 1.2 e 16 valvole, il secondo è un tre cilindri); due diesel Euro 5, il 1.5 dCi da 90 cavalli (66 KW) e il 1.5 dCi da 75 cavalli (55 KW), con consumi che risultano i più ridotti del segmento.

Dacia, oltre alla Logan, ha presentato al salone elvetico una nuova, limitata, versione della Sandero, una vettura di successo della casa. Questo nuovo allestimento, denominato “Adventure”, renderà la Sandero più adatta alle escursioni fuoristrada, perché pensata come un vero e proprio strumento di trasporto per strade impervie e sconnesse.

Guardando la nuova versione della fuoristrada si può notare la più ampia altezza da terra, coerente con la nuova mission più selvaggia, adatta a terreni meno convenzionali rispetto all’asfalto. La Duster è inoltre dotata della trasmissione integrale (ma può essere scelta anche la classica versione a due ruote motrici) e un sistema multimediale studiato in collaborazione con Garmin, azienda leader nel settore della navigazione, che rende la vettura ricercata e all’avanguardia. Rivisti gli interni, soprattutto i sedili, personalizzati dal simbolo che contraddistingue questa versione fuoristrada della Duster.

Continua in tal modo l’interessante offensiva di Dacia verso un’espansione delle vendite e delle quote di mercato, anche grazie a prodotti competitivi nel prezzo, nella qualità del prodotto e dalla continua evoluzione tecnologica, con il supporto indispensabile dei reparti ricerca e sviluppo del gruppo Renault-Nissan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

@GiacomoRauli 20130424_TW

Giacomo Rauli

Studio comunicazione, ho la passione delle auto in ogni forma e maniera. Il mio interesse per il giornalismo mi dà la possibilità di occuparmene. Su THE HORSEMOON POST scrivo di F1, Mondiale Rally e automobili, in fondo è un modo diverso per continuare a giocare con le macchinine...

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: