Rally di Argentina: nella prima tappa Ogier detta il ritmo precedendo Hirvonen e Loeb

Il francese della Volkswagen, nonostante il primato, si è lamentato di una presunta azione illegale di Dani Sordo, il quale avrebbe volontariamente rallentato Ogier dopo un incidente. Hirvonen è secondo e in grande spolvero

Ogier/Ingrassia in azione sugli sterrati argentini
Ogier/Ingrassia in azione sugli sterrati argentini

Il binomio Volkswagen Sebastien Ogier/Julien Ingrassia continua a dettare legge e chiude al primo posto parziale la prima tappa del Rally di Argentina, che si sta disputando sugli sterrati di Villa Carlos Paz. Il pilota francese precede le Citroen ufficiali di Hirvonen/Lehtinen e dell’equipaggio nove volte campione del mondo Loeb/Elena.

Il pilota di punta della Volkswagen continua la sua marcia verso il primo titolo della carriera, mettendo la sua Polo WRC in testa alla classifica sin dalla prima tappa. Hirvonen, dopo tre prove incolore, ha risposto alle critiche, facendo segnare il miglior crono nella terza prova speciale. Il finlandese è staccato da Ogier di soli tre secondi e sei decimi, che potrebbe colmare già dalla prima prova speciale di domani.

Ogier però ha rilasciato dichiarazioni pepate nei confronti del collega Dani Sordo, reo – secondo il francese – di averlo ostacolato volontariamente dopo l’incidente che ha visto la Citroen DS3 dello spagnolo cappottare più volte e fermarsi sul tracciato. “Dani ha avuto un problema e ha avuto un incidente, rimanendo con la vettura cappottata sul percorso. Dopo aver sistemato la vettura ci ha rallentato. Abbiamo infatti dovuto seguirlo per tre o quattro chilometri ad andatura ridotta. Evidentemente non si era accorto del nostro arrivo…”, ha sentenziato il giovane alsaziano.

Terzo posto per Sebastien Loeb/Daniel Elena, a soli sei secondi dal leader di giornata. L’alsaziano, in questa prima giornata di gara, ha sofferto causa imperfezioni nell’assetto della sua DS3, che ne hanno compromesso un risultato migliore.

Il quarto posto provvisorio è occupato da Latvala/Anttila, secondo equipaggio Volkswagen che sembra soffrire la mancanza di esperienza sugli sterrati argentini. Latvala infatti lo scorso anno non corse sul tracciato sudamericano a causa di un infortunio.

Ostberg/Andersson, con la prima Ford Fiesta RS WRC hanno conquistato la quinta piazza, ma distante nove secondi e sette decimi dalla Polo di Latvala. La Top Six è chiusa da Mikkelsen/Markkula, con la terza Polo R in gara.

Rally d’Argentina
La classifica dopo la PS3:
1. Ogier/Ingrassia (Volkswagen Polo R WRC) in 1.01’04”0
2. Hirvonen/Lehtinen (Citroen DS3 WRC) a 3”6
3. Loeb/Elena (Citroen DS3 WRC) a 6”0
4. Latvala/Anttila (Volkswagen Polo R WRC) a 23”5
5. Ostberg/Andersson (Ford Fiesta WRC) a 33”2
6. Mikkelsen/Markkula (Volkswagen Polo R WRC) a 55”9
7. Novikov/Minor (Ford Fiesta WRC) a 1’05”5
8. Neuville/Gilsoul (Ford Fiesta WRC) a 1’25”9
9. Pozzo/Stillo (Ford Fiesta WRC) a 3’08”1
10. Prokop/Ernst (Ford Fiesta WRC) a 3’19”4

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://twitter.com/GiacomoRauli

Shares

Giacomo Rauli

Studio comunicazione, ho la passione delle auto in ogni forma e maniera. Il mio interesse per il giornalismo mi dà la possibilità di occuparmene. Su THE HORSEMOON POST scrivo di F1, Mondiale Rally e automobili, in fondo è un modo diverso per continuare a giocare con le macchinine...

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: