Vincenzo Nibali conquista il 96° Giro d’Italia. Cavendish in volata si aggiudica l’ultima tappa

Un siciliano Re d’Italia nel ciclismo. L’inglese ancora il re dello sprint

20130526-vincenzo-nibali-vince-giro2013_780x460

Brescia – Vincenzo Nibali (Astana) ha vinto il 96° Giro d’Italia. Il messinese ha concluso il proprio dominio sul traguardo di Brescia. L’ultima tappa, 206 km da Riese Pio X a Brescia, è stata vinta in volata da Mark Cavendish (Omega Pharma Lotto).

Nibali conclude in classifica con 4 minuti e 43 secondi di vantaggio sul colombiano Rigoberto Uran (Sky). Terzo posto per l’australiano Cadel Evans (Bmc). Il siciliano aveva già vinto la Vuelta di Spagna nel 2010 e due alla Tirreno-Adriatico, nel 2012 e quest’anno, ma il giro d’Italia è il successo più prestigioso della carriera.

Cavendish, che oggi si è imposto davanti agli italiani Sacha Modolo (Bardiani Valvole-Csf Inox) e Elia Viviani (Cannondale), ha chiuso l’edizione 2013 della ‘Corsa Rosa’ con cinque vittorie di tappa.

«È stata un’emozione unica tutta quella gente per me – ha dichiarato Nibali sotto il podio – Mi sono goduto questa tappa, è stato molto bello, ma sono impressionato per avere visto tutta quella gente in strada. Questa vittoria è il coronamento del sogno di una vita. Mia moglie Rachele è stata molto importante, come i miei genitori, vederli qui è stato molto commovente» ha detto lo “Squalo di Messina” dal cuore di panna, con gli occhi lucidi di commozione e gioia, prima di essere premiato per avere vinto il Giro.

Nibali è l’orgoglio di tutta la Sicilia. Sui social network migliaia di post sono stati pubblicati subito, tributando al campione siciliano il saluto di tutta l’isola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

@horsemoonposti

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: