Non hai pagato il bollo auto? Su internet lo sanno tutti

Basta poco per sapere se il vicino di casa abbia pagato o meno la tassa automobilistica. Ecco come fare: con buona pace della privacy…

mercato-auto

Nell’era dei social network e dei “grandi fratello“, la difesa della privacy ha assunto i connotati di una battaglia persa in partenza. Viviamo, infatti, in una società in cui possiamo sapere tutto di tutti. A volte basta un semplice click su Facebook o su Google. Di norma, però, dovrebbe essere la stessa persona a scegliere quali dati condividere o meno con gli altri.

In realtà, ci sono ambiti in cui questo non avviene, dove chiunque può accedere a dati che magari avremmo voluto non divulgare. Come nel caso del pagamento del bollo auto.

Infatti, se un’automobilista vive in una delle seguenti regioni: Friuli Venezia Giulia, Marche, Sardegna, Sicilia e Valle D’Aosta, è possibile scoprire se e quando ha pagato la tassa automobilista. Basta andare qui, inserire il numero di targa, la Regione beneficiaria, la categoria e la targa del veicolo, e l’anno del pagamento.

Il risultato della ricerca è pieno di dettagli: data, orario e quantificazione del pagamento, intermediario (ovvero il luogo in cui è avvenuto il versamento), ecc.

Insomma, occorre davvero poco per scoprire se l’auto del vicino sia in regola con l’Agenzia delle Entrate o no.

Come detto, però, questo vale solo per gli automobilisti friulani, marchigiani, sardi, siciliani e aostani, perché in questi casi la gestione della tassa automobilistica è di competenza dell’Agenzia delle Entrate. Per tutti gli altri, invece, la privacy – almeno in questo campo – è rispettata.

A voi i commenti, magari dopo avere verificato se vi siete dimenticati di pagare il bollo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

@waltergianno

Shares

Walter Giannò

Blogger dal 2003, giornalista pubblicista, ha scritto su diverse piattaforme: Tiscali, Il Cannocchiale, Splinder, Blogger, Tumblr, WordPress, e chi più ne ha più ne metta. Ha coordinato (e avviato) urban blog e quotidiani online. Ha scritto due libri: un romanzo ed una raccolta di poesie. Ha condotto due trasmissioni televisive sul calcio ed ha curato la comunicazione sul web di un movimento politico di Palermo durante le elezioni amministrative del maggio 2012. Si occupa di politica regionale ed internet.

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: