Mark Webber è il più veloce nel terzo turno di libere, ma a Montreal è caos!

Un incidente verificatosi in una gara di contorno ritarda la partenza della sessione, che viene ridotta da 60 a 30 minuti. Il risultato preannuncia qualifiche da…casinò (anche senza accento sulla “o”…)… Pastor Maldonado e Gabriele Tarkanyi aspettano un bimbo, l’unica notizia positiva del week-end per il venezuelano

20130608-redbull-f1-ev7-web

Con 12 millesimi di vantaggio, Fernando Alonso è risultato il più veloce nel secondo turno di libere del GP del Canada, finite pochi minuti fa. Lo spagnolo ha proprio di un battito di ciglia battuto Lewis Hamilton, su Mercedes, e Romain Grosjean, sulla prima Lotus, che ha confermato la posizione acquisita in mattinata con la supersoft.

Il terzo turno di libere del GP del Canada sono iniziate in ritardo di 30 minuti a causa dei lavori di ripristino delle barriere, divelte alla curva 11 in un incidente occorso durante una gara del Ferrari Challenge. La sessione è iniziata alle 16.30 locali ed è stata dimezzata, visto che i regolamenti impongono un minimo di due tra le ultime libere e le qualifiche (in programma per le 13 locali, le 19 in Italia). Ne è risultato un danno per i team, che affronteranno le qualifiche in condizioni non del tutto verificate negli assetti.

L’altalena tra pioggia e asciutto rende tutto più difficile e incerto, sia in qualifica che in gara, e il risultato finale del settimo appuntamento del calendario iridato potr20130608-Gabriele-Tarkanyiebbe riservare molte sorprese, perché non pochi considerano “una roulette russa” questa gara.

Alla fine dei folli 30 minuti, Mark Webber ha portato al vertice della classifica dei tempi la sua Red Bull, seguito da Adrian Sutil con la Force India Mercedes e a Lewis Hamilton sulla prima delle Mercedes. Fernando Alonso ha preceduto Sebastian Vettel, Nico Rosberg, Paul di Resta e il compagno di squadra Felipe Massa, che era anche balzato in testa alla sessione.

Il miglior tempo è cambiato per ben undici volte in soli tre minuti, perché i piloti hanno sfruttato la possibilità di girare sulla scia di asfalto asciugatasi, grazie al passaggio delle monoposto. In questo scenario, era inevitabile qualche “sorpresa” nella classifica dei tempi. Come Max Chilton, fortunato a far scattare il cronometro sul 14° tempo.

Le condizioni scivolose della pista non hanno comportato alcuna grossa conseguenza, se non un lungo di Massa (proprio alla fine del suo giro veloce), con Pastor Maldonado e Daniel Ricciardo a imitarlo. Il pilota venezuelano peraltro sta vivendo un momento personale magico, visto che ha appena annunciato di aspettare un figlio dalla moglie Gabriele Tarkanyi.

In mattinata, i commissari sportivi hanno censurato Mark Webber e Valtteri Bottas, per non avere rallentato durante l’esposizione delle bandiere gialle in occasione dell’incidente di Pastor Maldonado tra le curve 3 e 4. Per Webber è la seconda ammonizione, dopo quella ricevuta in Bahrain, per il contatto con Nico Rosberg.

Jenson Button era stato richiamato dai commissari sportivi, per un ingresso troppo allegro in pit lane, ma ha potuto dimostrare che la manovra derivava dalle noie al cambio che lo affliggevano, in seguito alle quali era tornato ai box.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20130424_TW@horsemoonpost

 

separatore_redazione

F1, Gran Premio del Canada – Prove Libere 3

f1-2013-ev7_fp3_neutral

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

separatore_redazione

_

L’analisi tecnica Pirelli del circuito “Gilles Villeneuve”, a cura di Mario Isola

http://www.youtube.com/watch?v=As2lbxFaOe4

2013_F1_EVENT7_GP_CANADA_fia400x344._timingufficiale780x748

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: