Luigi Lusi colpito da malore, sarebbe in rianimazione

L’ex senatore si è sentito male durante il processo che lo vede imputato di appropriazione indebita, per aver sottratto, secondo l’accusa, fondi della Margherita a lui affidati

20130621-luigilusi_780x300

Roma –  Luigi Lusi, ex tesoriere della Margherita ed ex senatore della Repubblica è ricoverato all’ospedale Santo Spirito di Roma, secondo l’Adnkoronos sarebbe in rianimazione. Lusi è stato colto da malore questa mattina nel corso di un0udienza del processo che lo vede imputato di appropriazione indebita, per aver sottratto, secondo l’accusa, fondi a lui affidati dal partito. I sanitari stanno accertando se Lusi sia stato colpito da infarto.

Il malessere ha colto l’ex tesoriere della Margherita dopo che aver annunciato in aula che non avrebbe accettato di essere sottoposto oggi all’interrogatorio, annunciando invece il deposito di un dossier di 62 documenti, una sorta di memoria dei fatti della vicenda che lo vede protagonista.

Il suo difensore, avvocato Luca Petrucci, ha confermato il malessere e il ricovero al Santo Spirito, ma non le condizioni in cui si trova Lusi, del quale attende il quadro clinico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: