Nico Rosberg il più veloce nel secondo turno di libere a Silversone. Ferrari in pena…Red Bull, gran passo gara

Massa, quarto incidente in tre gare: uscito alla Stowe, avantreno divelto. Sauber in crisi nera. Hülkemberg si lamenta via radio: bene, non passo la Marussia neanche con il DRS…Bene le Toro Rosso, Alonso solo nono con un passo gara lontano dai primi

20130628-nico-rosberg

 

Nico Rosberg ha realizzato il miglior tempo nel secondo turno di prove libere del GP di Gran Bretagna, in programma domenica sul circuito di Silverstone. Il tedesco della Mercedes – che ieri ha compiuto 28 anni – ha preceduto le due Red Bull di Mark Webber e Sebastian Vettel, che hanno mostrato un passo gara molto competitivo, non altrettanto sul giro secco.

Al quarto posto Paul di Resta, sulla prima Force India-Mercedes, seguito dalla seconda Mercedes di Lewis Hamilton e dalle due Toro Rosso di Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne, entrambi “osservati speciali” per la sostituzione di Mark Webber alla Red Bull. All’ottavo posto Adrian Sutil, con la seconda Force India-Mercedes, davanti a Romain Grosjean (Lotus) e Fernando Alonso (Ferrari).

La Ferrari ha fatto segnare un buon passo gara, ma a distanza di sicurezza dalla Red Bull, che sembrerebbe inarrivabile. Male Kimi Räikkönen (13°), che non ha ancora digerito le modifiche aerodinamiche all’airscop provate qualche giorno fa da Davide Valsecchi, terzo pilota del team di Enstone. Meglio hanno fatto Jenson Button e Nico Hülkemberg, rispettivamente su McLaren e Sauber. Il pilota tedesco è stato protagonista di un simpatico siparietto via radio, quando – lamentandosi della monoposto – ha affermato: “che bello, non riesco a passare la Marussia con il DRS…”, affermazione che rende evidente il ritardo di competitività della monoposto del team di Hinwill.

Per la Ferrari non è stata una giornata buona. Massa è uscito alla Stowe, sbattendo sulle barriere e danneggiando pesantemente l’avantreno (speriamo non la scocca). Anche Alonso è stato protagonista di uno “svarione” alla Copse, ma con più fortuna del brasiliano.

La sessione si è avviata con pista umida e gomme intermedie. Vergne e Alonso, dopo circa 10 minuti, sono stati i primi a montare le slick sperimentali portate dalla Pirelli per testarle. Successivamente anche gli altri hanno provato queste coperture.

A metà sessione, con le medie (banda bianca) Vettel si è portato in testa alla classifica dei tempi, superato poco dopo da Rosberg, che ha mantenuto il comando fino alla fine.

Nell’ultima fase del turno, i piloti hanno provato in configurazione da gara (molta benzina), con gomme dure (banda arancione), sicché la classifica dei tempi non ha poi subito alcuna modifica.

Domani, ultima sessione di libere dalle 11 alle 12, qualifiche dalle ore 14.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20130628-twitter-very-little@horsemoonpost

F1, Gran Premio di Gran Bretagna – Prove Libere 2

f1-2013-ev8_fp2_neutral

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

separatore_redazione

Mario Isola presenta l’analisi tecnica della Pirelli per il GP di Gran Bretagna

2013_F1_EVENT8_GP_GRAN BRETAGNA_timingufficiale780x938

 

 

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: