Test impegnativo per il Palermo: alle 18.30 sfida con l’Hertha Berlino

I giocatori di Gennaro Gattuso oggi sfideranno i tedeschi dell’Hertha Berlino, neopromossi in Bundesliga. In porta Stefano Sorrentino, probabile prossimo portiere della Fiorentina.

Hertha Berlino

Alle 18.30 il Palermo affronterà un test assai impegnativo, l’ultimo della prima parte del ritiro austriaco. Gli uomini di Gennaro Gattuso, infatti, sfideranno a Kapfenberg, l’Hertha Berlino, la squadra della capitale tedesca, neopromossa in Bundesliga.

Ecco la probabile formazione rosanero (dalla pagina facebook di Mediagol.it): Sorrentino; Pisano, Terzi, Munoz e Morganella; Bacinovic, Barreto, Stevanovic, Lores; Dybala, Lafferty.

A proposito del match di oggi pomeriggio, l’allenatore calabrese ha affermato: “Sarà un test importante ma non possiamo parlare di primo vero esame. Sino a tre giorni fa abbiamo giocato contro una squadra della serie A serba e prima non è che avessimo giocato contro squadre di boscaioli. È chiaro che il nome dell’Hertha Berlino è conosciuto in tutta Europa e che il valore di questa squadra è certamente importante, ma ripeto che non si può parlare di primo vero banco di prova perché ci sono già stati dei test importanti. Se vista la forza degli avversari schiererò per più di un tempo la stessa formazione? Non lo so: di certo mi aspetto che la mia squadra cerchi di applicare in tutto e per tutto quanto abbiamo fatto in questi giorni, cercando di non ripetere gli errori commessi sabato e provando a migliorare ancora“.

Lasciando il calcio giocato e passando al mercato, si fa sempre più vicina la possibilità che la porta del Palermo in serie B sia difesa da Emanuele Viviano, sostituito a Firenze proprio da Stefano Sorrentino. Per quanto riguarda il 31enne Francesco Benussi, invece, alla porta c’è sempre l’Udinese di Francesco Guidolin.

Come confermato dal suo fratello e agente, Emanuele Calaiò lascerà Napoli. Ed una delle destinazioni più probabili è proprio quella palermitana: al momento la società rosanero ha espresso l’interesse ma non avrebbe ancora cominciato la trattativa per il trasferimento. Forse perché si attende di capire il futuro di Abel Hernandez che, comunque, oggi raggiungerà i suoi compagni in Austria. Le voci di mercato lo vorrebbero alla corte di Rafa Benitez ma il d.s. Giorgio Perinetti insiste sul fatto che il sudamericano resterà in Sicilia per almeno un altro anno.

Invece, rischia di arenarsi incredibilmente il passaggio di Josip Ilicic alla Fiorentina. Lo ha confessato il presidente Maurizio Zamparini a ‘La Nazione’, quotidiano di Firenze: “Forse i nostri rapporti con la Fiorentina non sono poi così buoni, vedi Migliaccio e Viviano… Se io voglio prendere un giocatore, vado e lo prendo. Comunque Pradè e Perinetti si sentono spesso, vedremo“. Il motivo? I viola non vorrebbero sborsare la cifra richiesta dalla società siciliana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20130628-twitter-very-little@waltergianno

Shares

Walter Giannò

Blogger dal 2003, giornalista pubblicista, ha scritto su diverse piattaforme: Tiscali, Il Cannocchiale, Splinder, Blogger, Tumblr, WordPress, e chi più ne ha più ne metta. Ha coordinato (e avviato) urban blog e quotidiani online. Ha scritto due libri: un romanzo ed una raccolta di poesie. Ha condotto due trasmissioni televisive sul calcio ed ha curato la comunicazione sul web di un movimento politico di Palermo durante le elezioni amministrative del maggio 2012. Si occupa di politica regionale ed internet.

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: