Vettel ancora in testa nelle ultime libere, ma Alonso si scopre: sarà battaglia per la pole a Spa!

Ferrari competitive, le qualifiche potrebbero svolgersi sotto la pioggia. Massa quinto, sorpresa Vergne, quarto, davanti a Massa. Le Mercedes continuano a nascondersi? Spettacolo sulle Ardenne

20130824-f1-ev11-belgium-vettel-FP3-780x470

Ancora Sebastian Vettel il più veloce nelle ultime libere prima delle qualifiche per la determinazione della griglia di partenza sul circuito di Spa-Francorchamps, l’università della velocità. Ma la sorpresa è il secondo tempo di Fernando Alonso sulla prima Ferrari, staccato di poco più di un decimo dal tricampione del mondo in carica.

Terzo tempo per Mark Webber, sulla seconda Red Bull, davanti a un sorprendente Jean-Eric Vergne, sulla prima Toro Rosso motorizzata Ferrari. Quinto posto virtuale per Felipe Massa, sulla seconda Ferrari, ma non distantissimo dal compagno di squadra. Jensono Button, sesto, precede con la sua McLaren Gutierrez, Grosjean e Räikkönen, che chiude la teorica Top Ten.

Ricciardo, con l’altra Toro Rosso, guida il secondo gruppo, precedendo Hamilton, Sutil, Bottas, di Resta, Perez, Hülkemberg, Maldonado, Pic, van der Garde, Bianchi e Chilton.

L’andamento delle ultime libere è stato influenzato dall’incertezza su quale assetto sia migliore in prospettiva qualifiche e gara. Le qualifiche infatti potrebbero svolgersi sotto la pioggia o comunque con pista umida, mentre la gara verosimilmente sarà sotto la pioggia. Una condizione usuale sulle Ardenne e che rende particolarmente interessante l’avvio della seconda parte del campionato del mondo di F1.

Mercedes sotto tono, sia con Rosberg che con Hamilton. Le qualifiche daranno una visione più realistica delle forze in campo per l’undicesimo appuntamento del mondiale. I dubbi sulle condizioni meteo rendono difficile comprendere quali assetti aerodinamici siano stati effettivamente scelti dai team. Chi scommette sulla pioggia intensa per la gara non potrà avere un risultato importante in qualifica, ma le variabili che influenzano la gara a Spa sono sempre tante, da consentire previsioni. La pioggia peraltro è comparsa subito dopo la fine del terzo turno.

.

Lo scorso anno Alonso aveva in mano il campionato fino a Spa: sappiamo come andò poi e come finì. Molti fan della Ferrari pregano perché i corsi e ricorsi storici, di vichiana memoria, si verifichino anche quest’anno. A Maranello preparano la statua di Gian Battista Vico?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20130628-twitter-very-little@horsemoonpost

 F1, GP del Belgio – Prove Libere 3

20130824-f1-ev11-belgium-FP3-neutral

separatore_redazione

2013_F1_EVENT11_GP_BELGIUM1

Formula 1, Belgian Grand Prix 2013 – Analisi Pirelli a cura di Mario Isola

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: