La Warner ha scelto: sarà Ben Affleck il nuovo Batman!

La casa produttrice, già attiva sul sequel de L’uomo d’acciaio, ha trovato il nuovo volto per il Cavaliere Oscuro

ben-affleck

L’annuncio è arrivato come un fulmine a ciel sereno, in piena notte per l’Italia. La Warner Bros ha annunciato il volto del nuovo Batman: si tratta di Ben Affleck. Il comunicato ufficiale spiega che quella che si appresta a comparire nuovamente sul grande schermo sarà una “versione completamente nuova del personaggio, che lo vedrà fare coppia per la prima volta con Superman, continuando così la saga lanciata da Zack Snyder con Man of Steel”.

Appena un mese fa, al Comic-Con di San Diego l’annuncio di un film che avrebbe visto Superman e Batman insieme aveva sconvolto non poco gli appassionati, la Warner ha così intenzione di solidificare e generare un vero e proprio universo attorno ai propri personaggi, in maniera simile (ma del tutto originale) a quanto fatto dalla rivale storica, la Marvel. Insieme al comunicato è arrivata anche la data ufficiale d’uscita: 17 luglio 2015.

Con un incasso di oltre 650 milioni di dollari in tutto il mondo era inevitabile che un sequel venisse prodotto; infatti la nuova pellicola sarà un vero e proprio continuo della storia iniziata da Zack Snyder, così come tornerà tutto il cast principale, il quale comprende Henry Cavill, Laurence Fishburne, Amy Adams e Diane Lane.

Per quanto riguarda la scelta di puntare su Ben Affleck, Greg Silverman (presidente Warner) è stato categorico: “Sapevamo di aver bisogno di un attore straordinario per dare vita a uno dei personaggi più popolari e longevi della DC e  Ben Affleck era tra le nostre opzioni fin dall’inizio. La sua straordinaria carriera parla per lui e siamo certi che insieme a Snyder regalerà una nuova dimensione al personaggio”.

Della stessa opinione il regista di Man of Steel: “Ben fornisce l’esatto contrappeso al Superman di Henry Cavill, ha l’esperienza necessaria per donare al suo personaggio quella saggezza che ancora Clark Kent non possiede. Il suo sarà un Batman più vecchio, che porta con se le cicatrici che il mondo del crimine gli ha lasciato, ma conserva ancora il fascino di un miliardario come Bruce Wayne. Non vedo l’ora di lavorare con lui”.

Non c’è dubbio che la carriera di Affleck stia vivendo uno dei suoi periodi più prolifici; quest’anno ha portato a casa l’Oscar come Miglior film per Argo (ne aveva già vinto uno in coppia con l’amico Matt Damon per la sceneggiatura di Good Will Hunting), ma alla regia aveva già stupito sia con Gone Baby Gone che con The Town. È stato candidato ai Golden Globes per la sua interpretazione di George Reeves (il Superman televisivo) in Hollywoodland, pellicola che gli valse anche la Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile al 63° Festival di Venezia.

Ovviamente i detrattori non sono mancati, i fan da tutto il mondo non sembrano averla presa benissimo, anche perché ancorati alla monumentale performance di Christian Bale, ancora viva negli occhi degli appassionati.

C’è anche chi ci scherza su come dimostrano le parole di Kevin Smith (regista di Clerks, e grande amico di Affleck): “Santo cielo! Ben Affleck è il nuovo Batman! Sapete cosa significa? Significa che ho visto Batman nudo!”

Ben Affleck diventa così il sesto attore a interpretare il crociato incappucciato dopo Adam West, Michael Keaton, Val Kilmer, George Clooney e il già citato Christian Bale.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20130628-twitter-very-little@Deiv90

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: