L’austerity ha fallito, lo pensa il 51% degli europei

Per il 34% è necessario più tempo per vedere risultati

20131002-fallimento-austerity-660x447

Bruxelles – Più della metà degli europei ritiene che la politica di austerità imposta dall’inizio della crisi economica abbia mancato i suoi obiettivi. Secondo un sondaggio Gallup per la piattaforma “Debating Europe”, il 51% dei cittadini dell’Unione europea giudica inefficaci le politiche di austerità avviate per risanare le finanze pubbliche. Solo il 5% pensa il contrario, mentre il 34% crede che sia necessario più tempo perché esse diano dei risultati.

Le opinioni più negative arrivano dai paesi sotto tutela, con drastici piani di risanamento di bilancio: l’80% in Grecia, 68% in Portogallo e 64% a Cipro. Solo il 34% in Irlanda che si avvicina alla conclusione del suo percorso di risanamento.

In media il 60% delle persone intervistate pensa che vi siano delle soluzioni migliori dell’austerità, in Grecia lo pensa il 94% della popolazione, in Portogallo l’81% e in Spagna l’80%.

Solo il 22% pensa che queste politiche portino beneficio a tutta l’Europa, contro il 67% che si dice convinto che il vantaggio vada solo ad alcuni stati membri: in testa la Germania, davanti alla Francia e al Regno Unito.

Il sondaggio è stato realizzato dal 13 al 23 settembre presso 6.177 persone dell’Ue.

(TMNews)

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: