Sterilità maschile, nelle carote un valido aiuto per combatterla

Una scoperta che arriva dalla Harvard University e secondo la quale le carote avrebbero proprietà in grado di fomentare la mobilità spermatica e migliorare dunque la fertilità negli uomini 

carote

Nelle carote non solo un aiuto per la vista ma anche per la fertilità maschile. A scoprirlo un gruppo di scienziati della Harvard University attraverso uno studio pubblicato su Fertility e Sterility. Sulla base di una ricerca condotta su duecento giovani di sesso maschile, cui era stato chiesto di nutrirsi nel tempo con frutta e ortaggi di varia natura, il team ha potuto dimostrare che il beta-carotene contenuto nelle carote è in grado di avere effetti positivi sulla mobilità degli spermatozoi e sulla conseguente fertilità degli uomini.

Ad avere i maggiori effetti positivi sono dunque gli alimenti di colore arancione, ma non vanno sottovalutate neanche le proprietà di quelli gialli. Tra questi vanno menzionati patate dolci e melone. Le carote, però, rappresentano comunque gli alimenti più efficaci. L’organismo umano, infatti, trasformerebbe i carotenoidi in antiossidanti, valido aiuto per neutralizzare i radicali liberi, che possono provocare danni a membrane cellulari e Dna. Il beta-carotene, in particolar modo, viene tramutato in vitamina A, fattore che aumenterebbe la motilità spermatica fino al 6-8 per cento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20130628-twitter-very-little@Rosalia Bonfardino

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: