Pietro Grasso inaugura la mostra di Plessi per i 50 anni di Adnkronos

Il presidente del Senato al Palazzo dell’Informazione per ammirare in anteprima le opere del Maestro emiliano per il cinquantenario dell’agenzia. Presenti la Presidente di Expo 2015, Diana Bracco, il Presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti e la Presidente del Municipio I, Sabrina Alfonsi. Il presidente di Adn Group, Giuseppe Marra: “In mezzo secolo sempre uguale la voglia di raccontare e anticipare mutamenti sociali”

MostraLe forze della natura come esemplificazione dell’immediatezza e dell’energia dell’informazione e della comunicazione. Questo il senso dell’omaggio che il maestro Fabrizio Plessi ha voluto donare all’Adnkronos in occasione del suo Cinquantesimo anniversario.

Oggi il Presidente del Senato, Pietro Grasso, la Presidente di Expo 2015, Diana Bracco, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e la Presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, sono in visita nel Palazzo dell’Informazione per ammirare in anteprima le opere realizzate dal maestro emiliano per il cinquantesimo anniversario dell’agenzia. A fare “gli onori di casa” il Presidente del Gruppo Adnkronos, Giuseppe Marra, nell’occasione maestro di cerimonie d’eccezione per l’artista emiliano.

Artista di fama internazionale con una lunga esperienza, Plessi nel 2000 ha realizzato il padiglione italiano per l’Expo di Hannover, con una monumentale installazione alta 44 metri; nel 2011 ha curato il Padiglione Venezia per la 54ª Biennale. Plessi ha sintetizzato la sua opera per l’agenzia di stampa: «Adnkronos per accendere e diffondere le nostre emozioni, le nostre memorie, le nostre radici, le nostre coscienze, origini e passioni». In mostra tre installazioni delRoma, 8 novembre 2013. Palazzo dell'Informazione. Visita del presidente del Senato Pietro Grasso e del presidente delle Regione Lazio Nicola Zingaretti e di Diana Bracco. Con Giuseppe Marra e Angela Antonini Maestro e otto disegni preparatori, cui si aggiungono le sei video opere realizzate dall’artista per Adnkronos.

«Raccontare i fatti. Questo era il programma di chi cinquanta anni fa fondò l’Adnkronos» ha spiegato Giuseppe Marra (nella foto a destra, con il maestro Plessi e il presidente del Senato, Grasso), direttore dell’agenzia di stampa e guida del Gruppo. «Questa è la realtà che ha accompagnato l’agenzia in questi decenni e che tutt’oggi la contraddistingue» ha aggiunto. «Tante cose sono cambiate in questo mezzo secolo che ci separa dal luglio 1963, ma ciò che è rimasto uguale sono la voglia di raccontare e la capacità di comprendere e anticipare i grandi e i piccoli mutamenti sociali, di darne una lettura attenta e precisa, mai rinunciando a quello che è il vero patrimonio di una testata giornalistica, la credibilità. E’ per questo – ha concluso Marra – che il futuro non ci spaventa, ma al contrario ci stimola a nuove sfide e a nuovi traguardi».

L’esposizione sarà aperta al pubblico da lunedì 11 novembre a venerdì 20 dicembre 2013, dal lunedì al venerdì con orari di apertura dalle 16 e alle 18.

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: