Allarme disoccupazione. Per Giovannini aumenterà anche nel 2014 nonostante la ripresa

Il ministro del lavoro a Radio 24 ha confermato il dato tendenziale negativo, seppur in un quadro più ottimistico per l’economia

Enrico Giovannini, ministro del lavoroRoma – «Nel 2014 avremo un aumento del tasso di disoccupazione anche con una crescita del Pil». Lo ha detto il ministro del lavoro, Enrico Giovannini, commentando i dati sulla disoccupazione a “Focus economia” su Radio 24. «Con la crisi molti hanno smesso di cercare lavoro – ha spiegato il Ministro – e con la ripresa molte di queste persone inattive si ripresenteranno e andranno a cercare lavoro. Proprio per questo nel 2014, nonostante avremo un aumento del Pil avremo un aumento del tasso di disoccupazione».

Secondo Giovannini, quindi, «per combattere la disoccupazione, la crescita dovrà essere non solo esistente ma anche persistente. Se alcuni settori dell’industria e dei servizi si riprenderanno, il primo passo sarà quello di assorbire tantissima mano d’opera inutilizzata già all’interno delle aziende come i cassa integrati. Per cui il primo passo sara’ quello di assorbire queste persone» ha spiegato il ministro del lavoro del Governo Letta.

«Proprio per questo il Governo ha cercato con varie forme di incentivazione di spingere verso assunzioni a tempo indeterminato di giovani, donne e over 50» ha affermato Giovannini, anche se molte critiche si muovono ogni giorno al Governo, considerato non troppo attivo sul fronte dell’avvio di politiche atte a superare la crisi, di cui viene sbandierato il superamento, a dispetto della percezione generale avvertita in tutto il Paese.

Credit: ASCA

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: