“Missione Futura” on the way per Samantha Cristoforetti, la prima astronauta italiana nello spazio

Capitano dell’Aeronautica Militare Italiana, sarà la prima donna italiana a volare davvero nello spazio… Partirà alla volta della ISS nel 2014. Il nome della missione scelto con un concorso: ideati i gadget. Parte il concorso per ideare il logo della missione: tutti i particolari

Samantha Cristoforetti è capitano dell'AMI, abilitata al combattimento aereo, e astronauta dell'ASI/ESA

Roma – Era noto da tempo che Samantha Cristoforetti, capitano pilota dell’Aeronautica Militare Italiana, sarebbe stata la prima donna italiana a viaggiare nello spazio, ma da ieri si conosce anche il nome della missione: Futura! L’astronauta dell’ASI e dell’ESA parteciperà alla Expedition 42/43: dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakhstan, nel novembre del 2014 partirà a bordo di una navetta Sojuz alla volta della ISS (International Space Station) e resterà in orbita per 6 mesi, per una missione di ricerca condotta in collaborazione tra le due agenzie spaziali nazionale ed europea.

La denominazione della missione – “Futura” – è stata scelta con un concorso di idee lanciato dall’Agenzia Spaziale Italiana, dall’Agenzia Spaziale Europea e dall’Aeronautica Militare e verrà impiegato per realizzare gadget, magliette e tutto il materiale di comunicazione della missione in ambito europeo.

Sono arrivate oltre 1.000 proposte, tutte rispondenti ai criteri di originalità, creatività e aspetti del volo spaziale indicati nel bando dalla stessa astronauta. Ora però partirà la seconda fase del concorso – “Disegna la Missione di Samantha Cristoforetti” – indirizzata ad ideare il logo della missione.

Samantha Cristoforetti è capitano dell'AMI, abilitata al combattimento aereo, e astronauta dell'ASI/ESAL’obiettivo è creare un disegno che rappresenti la partecipazione italiana alla missione Iss 42/43. La migliore proposta verrà utilizzata come concept grafico per elaborare il logo italiano e la patch di missione che l’astronauta porterà sulla sua tuta di volo.

Il concorso è rivolto a tutti i cittadini italiani e/o residenti in Italia, senza limiti di età, che potranno inviare la propria proposta a: logomissionecristoforetti@asi.it. Il regolamento del concorso è  disponibile sul sito dell’ASI (e si può scaricare cliccando qui, mentre il Modulo di partecipazione è scaricabile qui)

Il disegno dovrà contenere al suo interno il nome italiano ufficiale della missione 42/43, “Futura”, e rappresentare almeno uno dei seguenti elementi: ricerca, scoperta, scienza, tecnologia, esplorazione, ispirazione, meraviglia, avventura, viaggio, eccellenza, lavoro di squadra, umanità, entusiasmo, sogno e nutrizione. Il vincitore potrà incontrare personalmemente Samantha Cristoforetti e partecipare in Italia alla diretta del suo lancio verso la Iss.

Samantha Cristoforetti sarà il settimo astronauta italiano a partecipare a missioni spaziali e la prima donna in assoluto. È parte del corpo degli astronauti dell’Esa ed è un pilota da combattimento dell’Aeronautica Militare Italiana, abilitata a volare sui cacciabombardieri Amx.

Selezionata con Luca Parmitano nella nuova classe di astronauti del 2009 è la prima donna italiana ad andare nello spazio dove, grazie a un accordo tra l’Asi (Agenzia spaziale italiana) e la Nasa, resterà per sei mesi, contribuendo allo svolgimento di tutti i compiti di ricerca, sperimentazione e manutenzione del laboratorio orbitante. A bordo, l’astronauta sarà protagonista di numerosi esperimenti selezionati da Esa e dall’Asi, ideati e sviluppati da Università, Enti di ricerca e Pmi italiane.

>> Biografia di Samantha Cristoforetti

>> Profilo Twitter

Credit: TMNews, ASI

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: