Addio a Lawrence d’Arabia, muore l’attore Peter O’Toole

L’attore, premio Oscar alla carriera nel 2003, scompare all’età di 81 anni

Actor Peter O'Toole as Lawrence of Arabia-1138942

Peter O’Toole è morto all’ospedale di Wellington a Londra dopo una lunga malattia. Ne ha dato conferma il suo agente Steve Kenis.

Proprio un anno fa, l’attore irlandese, divenuto celebre grazie al capolavoro senza tempo diretto da David Lean, aveva annunciato il ritiro dalle scene “senza rimpianti e profondamente grato. La carriera sul palcoscenico e sullo schermo mi ha di certo arricchito finanziariamente e umanamente –aveva affermato O’Toole – permettendomi di incontrare persone belle e compagni di vita con cui ho condiviso successi e flop, come è inevitabile per ogni attore”.

Nato in Irlanda (nel 1932) ma cresciuto nella città di Leeds, O’Toole ha debuttato a teatro nel 1949 per poi unirsi alla Royal Academy of Dramatic Arts di Londra. L’esordio sul grande schermo è del 1960 con Kidnapped, per la regia di Robert Stevenson, e dopo soli due anni è una celebrità mondiale grazie alla sua interpretazione di Thomas Edward Lawrence in Lawrence of Arabia.

Da quel momento in poi avrà una carriera costellata di eccellenti performance tra le quali vale la pena ricordare quelle che gli valsero la nomination all’Oscar come miglior attore protagonista: Becket, The Lion in the Winter, Goodbye, Mr. Chips, The Ruling Class, The Stunt Man, My Favourite Years e Venus.

Peter O’Toole non ha mai vinto la prestigiosa statuetta dell’Academy, detenendo il record di candidature senza vittoria, ben otto. La statuetta gli verrà consegnata come riconoscimento alla carriera nel 2003.

L’attore lascia le due figlie Pat e Kate O’Toole, avute dal matrimonio con l’attrice Siân Phillips, e il figlio Lorcan O’Toole, avuto da Karen Brown. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

The Oldie Of The Year Awards
Peter O’Toole nel 2013

Una scena dal celebre Lawrence d’Arabia:

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: