Mangiare più lentamente fa assorbire meno calorie

Un nuovo studio condotto da un team di ricercatori della Texas Christian University di Fort Worth, coordinato da Meena Shah, indica che la velocità della masticazione incide sull’assorbimento delle calorie

20140111-un-americano-a-roma-660x440

Washington – Mangiare più lentamente fa assorbire meno calorie durante il pasto. A suggerirlo, un nuovo studio condotto da un’equipe coordinato da Meena Shah della Texas Christian University di Fort Worth. Non è ancora chiaro, tuttavia, se la strategia funzioni per gli obesi e in sovrappeso o anche per le persone più magre.

In passato, alcuni studi hanno concluso che il modo in cui si mangia può influenzare la quantità di calorie che si assorbono. “In aggiunta a quanto stabilito finora – ha spiegato Shah – abbiamo analizzato la velocità con cui si mangia e il suo effetto sull’assorbimento di energia, nei soggetti in sovrappeso e in quelli con peso normale“.

Gli scienziati hanno coinvolto 35 persone normopeso e 35 obesi o in sovrappeso. Le persone con peso normale assorbivano 88 calorie in meno mangiando normalmente (805 contro le 893 corrispondenti a un pasto veloce). Fra quelli almeno in sovrappeso, si assorbivano 58 calorie in meno, e in questo caso c’era dunque un miglioramento meno significativo. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics.

Credit: AGI

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: