Orrore a Dublino. Un palermitano uccide un coinquilino dopo una partita a scacchi. “Gli ho mangiato il cuore”

La scena del crimine sarebbe stata così scioccante che i due funzionari intervenuti per rilevare l’omocidio avranno bisogno dell’assistenza psicologica post-traumatica da stress. Saverio Bellante, questo il nome dell’omicida reo-confesso, è di origini palermitane

Saverio Bellante, il reo-confesso (foto da Facebook, via Adnkronos)Dublino – Orrore nellaa capitale irlandese, dove un cittadino italiano, accusato di avere ucciso il suo proprietario di casa e di averne asportato il polmone, ha dichiarato di averne mangiato il cuore. Saverio Bellante, 34 anni di origini palermitane, è stato arrestato ieri nella casa in cui viveva insieme alla vittima, il 39enne Tom O’Gorman, il cui corpo è stato ritrovato brutalmente mutilato. La polizia, riferiscono i media locali, ha riferito che lo stesso Bellante ha confessato di avere ucciso dopo una lite scatenata da una partita a scacchi.

O’Gorman, già giornalista per il giornale cattolico ‘The Voice Today‘ e ricercatore per un’organizzazione conservatrice che promuove la religione nella società, è stato accoltellato decine di volte, alla testa e al torace e un suo polmone sarebbe scomparso.

Un giudice di Dublino ha predisposto che l’uomo sia tenuto in custodia senza possibilità di rilascio su cauzione e che sia sottoposto a una valutazione psichiatrica. All’udienza di oggi, Bellante ha dichiarato di volersi rappresentare legalmente e un poliziotto ha dichiarato che, quando è stato accusato di omicidio, si è dichiarato “colpevole“.

La scena del crimine sarebbe stata così scioccante che i due funzionari intervenuti per i rilievi dell’omicidio riceveranno assistenza psicologica da esperti in schock post-traumatici da stress. Al loro arrivo, poco dopo le due di domenica mattina, gli agenti avrebbero trovato Bellante ricoperto di sangue e sarebbe stato proprio lui a richiamare i poliziotti nella camera dove si trovava il cadavere. Adesso l’uomo è sotto custodia cautelare e si dovrà presentare nel tribunale di Cloverhill il prossimo 17 gennaio.

Credit: Adnkronos

Shares

2 pensieri riguardo “Orrore a Dublino. Un palermitano uccide un coinquilino dopo una partita a scacchi. “Gli ho mangiato il cuore”

  • 14/01/2014 in 06:42:00
    Permalink

    I terroni ci sputtaneranno sempre nel mondo.

    Adesso in Irlanda tutti penseranno agli “italiani”, ma questo e’ un negro cazzo

I commenti sono chiusi

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: