Wilson & Davi, dal Brasile una commovente storia di amore tra un uomo e un pit bull

Davi, un pit bull abbandonato alla periferia di Rio de Janeiro. Wilson, un uomo che dedica la propria vita a salvare gli animali sofferenti. Entrambi erano destinati a incontrarsi e a non lasciarsi più, in una storia che ha del miracoloso, ma che mostra i segni della forza straordinaria dell’amore e del rispetto che meritano gli animali

Ecco come Wilson Coutinho Martins ha trovato Davi
Ecco come Wilson Coutinho Martins ha trovato Davi

Di tanto in tanto vengono alla luce storie di atroce crudeltà che hanno per obiettivo animali, cani e gatti oggetto della barbarie umana. Sta invece facendo il giro del mondo la storia di Davi e di Wilson, un pit bull e un benefattore dell’umanità.

Davi, un pit bull di grandi dimensioni con meravigliosi occhi verdi, era destinato a morte certa, affamato e deperito da una profonda ferita alla parte posteriore, vicino la coda, non si sa se inferta da un altro cane o da un individuo appartenente al genere umano, ma che di umano non aveva niente.

Quando Wilson Coutinho Martins ha trovato Davi – così lo ha poi chiamato – stava quasi per suonare l’ultima campana: le perdite di sangue e le infezioni lo avrebbero stroncato in pochi giorni, se non in poche ore. Così, dalla periferia di Rio de Janeiro, la metropoli brasiliana dove Wilson vive e opera – e dove ha trovato il cane – Davi è stato portato in salvo.

Al momento del ritrovamento pesava poco più di 13 chilogrammi e dalla sua ferita fuoriuscivano le ossa. Ma Davi aveva un appuntamento col destino e il suo destino si chiamava Wilson, che non ci ha pensato molto a mettere il cane sulla sua Fiat Palio e a portarselo a casa, dove non ha perso tempo, prestandogli cure immediate.

Dopo un mese già le cure avevano già mostrato effetti benefici: la ferita era migliorata, Davi stava in piedi e aveva ripreso a mangiare. Ma il lavoro fatto da Wilson non era stato facile, perché le ferite aveva avuto bisogno di pulizia accurata, per evitare che il cane rimanesse infestato di parassiti; diverse trasfusioni di sangue erano servite per tirare su un cagnolone ridotto a una larva di cane; una cura di potenti antibiotici aveva dovuto essere somministrata a Davi, per evitare che le infezioni rendessero il salvataggio inutile.

Dopo alcuni mesi il cane aveva recuperato in modo quasi miracoloso una salute e un umore straordinari, segno che la dedizione di Wilson, l’amore per gli animali e la passione per la vita possono ottenere risultati eccezionali anche nelle situazioni più disperate.

Wilson ha documentato, fin dal ritrovamento nel mese di settembre del 2012, il proprio incontro con Davi. Dalle foto si percepisce visibilmente che i due – Davi e Wilson – erano destinati a incontrarsi e a vivere insieme.

Feliz Ano Novo Wilson e Davi, siete uno spettacolo e la dimostrazione che è meglio avere un cane amico, che un amico cane…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ATTENZIONE: alcune delle immagini seguenti potrebbero urtare la Vostra sensibilità!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: