La Paramount dice addio alla pellicola. È la prima major in Usa a passare in toto al digitale

Continuerà a distribuirla per il mercato di America Latina e Asia

20140121-Paramount_660x374

New York – Paramount è diventata la prima major di Hollywood ad abbandonare i supporti analogici per passare alla distribuzione dei film solamente in digitale negli Stati Uniti. La notizia è riportata dal “Los Angeles Times”, che sottolinea come “The Wolf of Wall Street”, ultimo film di Martin Scorsese e Leonardo DiCaprio, sia stato il primo lungometraggio ad essere distribuito in Usa senza il supporto della pellicola fisica.

L’ultimo film del gruppo ad essere arrivato nelle sale in analogico è stato “Anchorman 2: The Legend Returns”. La decisione arriva proprio quando l’industria del cinema sta affrontando il passaggio da un supporto all’altro. Ma soprattutto rappresenta un grandissimo risparmio economico: ogni copia analogica infatti costa ai distributori circa 2.000 dollari, contro i quasi 100 di quella digitale. Inoltre quest’ultimo supporto permette alle sale di proiettare i film in 3D, aumentando il prezzo del biglietto. Infine solo l’8% dei cinema americani possono proiettare un pellicola in 35mm.

Tuttavia la stampa su pellicola non sarà completamente abbandonata dal gruppo che continuerà a distribuirla in America Latina e in Asia, mercati in cui il digitale sta avendo una penetrazione più lenta. Inoltre ancora molti registi continuano a essere interessati alla pellicola: il prossimo lavoro di Christopher Nolan sarà girato mescolando 35mm e tecnologia digitale Imax.

Credit: TMNews

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: