Altre reazioni alle dichiarazioni di Sorial (M5S). Renzi: ‘atteggiamento insopportabile e stupidità’

Il segretario del PD porge la solidarietà al Capo dello Stato e bolla le parole di Sorial, poi si appella al M5S: non squalificate il vostro lavoro con toni assurdi. Boldrini e Grasso: solidarietà piena a Napolitano. Letta: inaccettabile punto di non ritorno di deriva estremista

20140123-camera-2-660x440

Un deputato del Movimento 5 Stelle ha offeso il Presidente della Repubblica dandogli del boia. È un atteggiamento insopportabile e una forma di stupidità, prima ancora che di violenza verbale, che non ha eguali nella storia repubblicana“, ha scritto su Facebook Matteo Renzi. “La solidarietà a Napolitano, innanzitutto. Ma anche un appello ai (tanti) deputati e senatori per bene del movimento di Grillo. Non permettete – ha proseguito il segretario Pd – che i toni assurdi di una parte dei vostri colleghi squalifichino il vostro lavoro. Che vi taglino fuori dalle riforme, come pure sta accadendo. Che vi impediscano di lavorare per il bene dell’Italia. Per uno che urla e sbraita, ci sono cinque, sette, dieci che in silenzio lavorano, e spesso lavorano bene. Perché continuare a tenere il Movimento 5 Stelle ostaggio di chi insulta e non provare finalmente a cambiare le cose?“, ha chiesto infine Renzi ai “grillini”

La presidente della Camera Laura Boldrini e il presidente del Senato Pietro Grasso hanno scelto invece Twitter per esprimere il loro sdegno sulle affermazioni del deputato grillino. “Piena solidarietà al Presidente Napolitano. Contro di lui insulti inaccettabili e volgari, estranei ad un confronto civile“, ha twittato Boldrini. “Non possiamo accettare un linguaggio della politica così volgare e violento. Massima solidarietà e vicinanza al Presidente Napolitano“, ha rincarato la dose Grasso.

 

 

Su Twitter anche il premier Enrico Letta: “L’indegno attacco M5S a Napolitano è punto di non ritorno di deriva estremista inaccettabile per chiunque pratichi i principi democratici“.

 

Gli insulti sono lo strumento dialettico proprio degli stolti. E rincorrere gli stolti è un esercizio inutile. Solidarietà a Giorgio Napolitano“. Così, sempre su Twitter, la portavoce del gruppo Forza Italia alla Camera, Mara Carfagna.

 

 

Contro il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, un attacco volgare e sguaiato. Il deputato del Movimento 5 stelle, Giorgio Sorial, autore di questo intollerabile e inaccettabile insulto ha dimostrato tutta la sua ignoranza politica“, ha affermato Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, secondo il quale “nel dibattito, anche aspro, è possibile criticare chiunque, anche il Capo dello Stato, ma non si deve mai oltrepassare la soglia del consentito e del lecito. Limite di buon senso che il collega ha clamorosamente superato. Il presidente della Camera, Laura Boldrini, valuti eventuali provvedimenti in merito“.

Credit: Adnkronos

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: