Al via oggi il Festival internazionale del cinema di Berlino!

La Sessantaquattresima edizione del popolare festival si svolgerà dal 6 al 16 febbraio

berlino01_941-705_resize

Si alza il sipario sui festival del cinema, almeno in Europa: va in scena la sessantaquattresima edizione della Berlinale e ad aprire le danze sarà The Grand Budapest Hotel, ottavo film scritto e diretto da Wes Anderson, attesissimo così come quel Nymphomaniac che ha suscitato tanto scandalo, ben prima che la pellicola diretta da Lars Von Trier trovasse una distribuzione; il film del regista danese sarà proiettato nella sua versione integrale (della durata di sei ore). A Berlino esordirà anche la nuova pellicola diretta e interpretata da George Clooney, The Monuments Men, che vanta un cast stellare, tra cui Matt Damon, John Goodman, Bill Murray e Cate Blanchett.

L’Italia sarà presente con tre titoli tutti inseriti nella sezione Panorama: Felice chi è diverso di Gianni Amelio, In grazia di Dio di Edoardo Winspeare e Natural Resistence di Jonathan Nossiter.

Boyhood, di Richard Linklater
Boyhood, di Richard Linklater

Passando al concorso vero e proprio, tra le pellicole più interessanti quest’anno possiamo già annoverare l’ambiziosissimo Boyhood di Richard Linklater, che ha già lasciato letteralmente a bocca aperta la critica americana presente allo scorso Sundance Film Festival, o ancora The Little House del giapponese Yoji Yamada, per proseguire con In Order of Disappearance di Hans Petter Moland. In gara troviamo anche la rivisitazione della fiaba La bella e la bestia, con protagonista la giovane Léa Seydoux (balzata all’occhio del grande pubblico dopo la vittoria a Cannes con La vita di Adele).

La giuria che dovrà decidere a chi assegnare il prestigioso Orso d’Oro è composta da: James Schamus, il due volte premio Oscar Christoph Waltz, Barbara Broccoli, Trine Dyrholm, Mitra Faharami, Greta Gerwig, il premio Oscar Michel Gondry, e Tony Leung.

L’Orso d’Oro alla carriera sarà assegnato al grande Ken Loach.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Di seguito, tutti i film in concorso:

Bai Ri Yan Huo (Black Coal, Thin Ice)

People’s Republic of China

di Yinan Diao

con Fan Liao, Lun Mei Gwei, Xuebing Wang

Anteprima mondiale

Boyhood

USA – di Richard Linklater  – con Patricia Arquette, Ethan Hawke, Ellar Coltrane, Lorelei Linklater – Anteprima Internazionale

Chiisai Ouchi (The Little House)

Japan – di Yoji Yamada – con Takako Matsu, Haru Kuroki, Hidetaka Yoshioka, Satoshi Tsumabuki,

Chieko Baisho – Anteprima Internazionale

Historia del miedo (History of Fear)

Argentina / Uruguay / Germany / France – di Benjamin Naishtat – con Jonathan Da Rosa, Claudia Cantero, Mirella Pascual, Cesar Bordon, Tatiana Gimenez – Anteprima mondiale

Jack

Germany – di Edward Berger – con Ivo Pietzcker, Georg Arms, Luise Heyer, Vincent Redetzki, Jacob Matschenz, Nele Mueller-Stöfen – Anteprima mondiale

Kraftidioten (In Order of Disappearance)

Norway – di Hans Petter Moland – con Stellan Skarsgård, Bruno Ganz, Pål Sverre Hagen, Birgitte Hjort Sørensen, Jakob Oftebro, Anders Baasmo Christiansen – Anteprima mondiale

Kreuzweg (Stations of the Cross)

Germany – di Dietrich Brüggemann  – con Lea van Acken, Franziska Weisz, Florian Stetter – Anteprima mondiale

La belle et la bête (Beauty and the Beast)

France / Germany – di Christophe Gans  – con Vincent Cassel, Léa Seydoux, André Dussollier – Anteprima internazionale – Fuori concorso

La tercera orilla (The Third Side of the River)

Argentina / Germany / Netherlands – di Celina Murga – con Alian Devetac, Daniel Veronese, Gaby Ferrero, Irina Wetzel, Dylan Agostini van del Boch – Anteprima mondiale

La voie de l‘ennemi (Two Men in Town)

France / Algeria / USA / Belgium – di Rachid Bouchareb – con Forest Whitaker, Harvey Keitel, Brenda Blethyn, Luis Guzmán, Dolores Heredia – Anteprima mondiale

Macondo

Austria – di Sudabeh Mortezai – con Ramasan Minkailov, Aslan Elbiev, Kheda Gazieva – Anteprima mondiale

Praia do Futuro

Brazil / Germany – di Karim Aïnouz (Suely in the Sky, Madame Satã) – con Wagner Moura, Clemens Schick, Jesuita Barbosa – Anteprima mondiale

Tui Na (Blind Massage)

People’s Republic of China / France – di Ye Lou – con Hao Qin, Xiaodong Guo, Lei Zhang – Anteprima mondiale

Wu Ren Qu (No Man’s Land)

People’s Republic of China – di Hao Ning – con Zheng Xu, Nan Yu, Bo Huang, Bujie Duo – Anteprima Internazionale

Zwischen Welten (Inbetween Worlds)

Germany – di Feo Aladag (When We Leave) – con Ronald Zehrfeld – Anteprima mondiale

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: