Alitalia, nella notte accordo con i sindacati. Scongiurata cassa integrazione a zero ore

Raggiunta l’intesa dopo una lunga trattativa tra l’azienda e Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti e UglTrasporti. Previsti piani di formazione e riqualificazione per il personale più interessato dalla riduzione oraria

20140214-alitalia-etihad-660x440

Roma – Siglato nella notte, dopo una lunga trattativa, l’accordo tra Alitalia e Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti e UglTrasporti relativo alla gestione delle 1900 persone che risultavano in esubero, scongiurando la cassa integrazione a zero ore e lasciando tutti i lavoratori all’interno del ciclo produttivo.

Sono stati previsti piani di formazione e riqualificazione per il personale più interessato dalla riduzione oraria. Lo rende noto la Fit Cisl che parla di un “passo importante fatto dalle organizzazioni sindacali congiuntamente all’azienda. Ora si attende l’arrivo del partner per il rilancio di Alitalia“.

La Fit-Cisl ha espresso “soddisfazione per il risultato raggiunto, da cui si evince che ancora una volta lo spirito di responsabilità di tutti ha prevalso“.

Prosegue dunque a spron battuto l’iter di avvicinamento allo storico accordo con Etihad, la compagnia degli Emirati Arabi che è destinata a diventare partner strategico dell’Alitalia e il cui arrivo potrebbe portare a un ripensamento di Air France/Klm nella decisione di disinvestire sul vettore italiano.

Credit: Adnkronos

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: