Berlinale 2014: Orso d’Oro al cinese Black Coal, Thin Ice!

Cala il sipario sulla Berlinale di quest’anno che vede trionfare la Cina; all’americano Linklater l’Orso d’Argento per la miglior regia

black-coal-thin-ice-fan-liao-iin-una-scena-298411

A Diao Yinan, e al suo Black Coal, Thin Ice (Bai Ri Yan Huo), è stato assegnato l’Orso d’Oro della Sessantaquattresima edizione del Festival Internazionale del cinema di Berlino. Il film cinese si è aggiudicato anche l’Orso d’argento al miglior attore, andato a Liao Fan.

Aveva già entusiasmato tutti alla serata di proiezione Wes Anderson, vincitore del Gran Premio della Giuria con The Grand Budapest Hotel (nelle sale italiane ad aprile), mentre Alain Resnais con i suo 91 anni suonati si è portato a casa il premio intitolato ad Alfred Bauer, di norma consegnato a chi è in grado di spalancare nuove prospettive all’interno della settima arte.

Un fotogramma da Boyhood, di Richard Linklater
Un fotogramma da Boyhood, di Richard Linlater

 

Richard Linklater ha ritirato a furor di popolo l’Orso d’Argento per la miglior regia di Boyhood; il film, girato a più riprese nell’arco di dodici anni, era stato già ampiamente acclamato al Sundance Film Festival, e a Berlino ha consacrato la sua fama in netta ascesa (molti coloro che già lo considerano un capolavoro nel suo genere).

Detto del premio al miglior attore, l’Orso d’Argento alla miglior attrice è andato a Haru Kuroki per la sua interpretazione nel film The Little House mentre quello per la miglior sceneggiatura ha visto trionfare Dietrich & Anna Brüggemann  con Stations of the Cross.

Nella sezione Panorama, infine, il premio per la migliore opera prima se l’è aggiudicato il film Güeros, di Alonso Ruizpalacios.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Di seguito l’elenco completo dei vincitori:

Golden Bear:
Black Coal, Thin Ice (Bai Ri Yan Huo)
by Diao Yinan

Silver Bear Grand Jury Prix:
The Grand Budapest Hotel
by Wes Anderson

Silver Bear Alfred Bauer Prize:
Aimer, Boire Et Chanter
by Alain Resnais

Silver Bear for Best Director:
Richard Linklater
Boyhood

Silver Bear for Best Actress:
Haru Kuroki
The Little House

Silver Bear for Best Actor:
Liao Fan
Black Coal, Thin Ice

Silver Bear for Best Script:
Dietrich & Anna Brüggemann
Stations Of The Cross

Silver Bear for Outstanding Artistic Contribution:
Cinematography: Zeng Jian
Blind Massage

Golden Bear Best Short Film:
As Long As Shotguns Remain
by Caroline Poggi, Jonathan Vinel

Silver Bear Jury Prize Short Film:
Laborat
by Guillaume Cailleau

PANORAMA

Best First Feature:
Güeros
by Alonso Ruizpalacios

Audience Award – Fiction:
Difret
Ethiopia
by Zeresenay Berhane Mehari

2nd Place:
Hoje Eu Quero Voltar Sozinho (The Way He Looks)
Brazil
by Daniel Ribeiro

3rd Place:
Patardzlebi (Brides)
Georgia / France
by Tinatin Kajrishvili

Audience Award – Documentary:
Der Kreis (The Circle)
Switzerland
by Stefan Haupt

2nd Place:
Finding Vivian Maier
USA
by John Maloof & Charlie Siskel

3rd Place:
My Mother, A War And Me
Germany
by Tamara Trampe & Johann Feindt

Il vincitore della Berlinale, Diao Yinan
Il vincitore della Berlinale, Diao Yinan
Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: