Enna, maxi operazione antimafia ‘Go kart’ contro le cosche criminali: 49 arresti

I Carabinieri di Enna e Nicosia svelano i legami tra criminali locali e la cosca Cappello di Catania sotto la direzione delle indagini della DDA di Caltanissetta. Trecento militari impegnati sul territorio

20140218-carabinieri-blitz-660x380

Enna – I Carabinieri di Enna e Nicosia, sotto la direzione della Dda di Caltanissetta, hanno scoperto le connessioni di un’associazione criminale che operava nell’ennese legata al clan mafioso Cappello di Catania.

L’operazione è stata denominata “Go kart” perché tre imprenditori, padre e due figli tra i principali indagati, sono proprietari di una pista di kart a Catenanuova.

Impegnati 300 militari nell’arresto di esponenti, referenti e fiancheggiatori della potente cosca etnea nel territorio ennese, tutti accusati a vario titolo di associazione per delinquere di stampo mafioso finalizzata alle estorsioni, al traffico di stupefacenti ed armi e alla commissione di rapine. Gli arresti sono stati eseguiti a Regalbuto, Centuripe e Catenanuova.

Credit: AGI

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: