Governo vara ‘DL Salva Roma’ e nomina 9 viceministri e 44 sottosegretari. Ok Aumento Tasi, via Web Tax

Il governo ha dato il via libera al Decreto Legge ‘Salva Roma’ (enti locali) e all’aumento della Tasi per lo 0,8 per mille. Compleatato il Governo. Delrio: il governo è composto da 72 persone

201402028-palazzo-chigi-660x438

Roma – Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto sugli Enti Locali, che contiene le norme per Roma Capitale già previste dal vecchio “Decreto Salva Roma”.

Dal Cdm è stato deliberato il decreto legge sulla Tasi, che prevede una flessibilità delle aliquote pari allo 0,8 per mille, che potrà essere utilizzato dai sindaci esclusivamente per le detrazioni a favore delle famiglie meno abbienti. Abrogata anche la cosiddetta “Web Tax”, la disposizione normativa che obbligava ad aprire una partita Iva in Italia a chi vendesse pubblicità sul web nel nostro Paese. “Ne riparleremo in un quadro di normativa europea”, ha annunciato Matteo Renzi via Twitter.

 

Infine, il Consiglio dei ministri ha nominato “44 sottosegretari, invece dei 47 di quello precedente, e 9 vice ministri, invece dei 10 precedenti, per un totale di 62 componenti del governo”, ha annunciato Graziano Delrio al termine della riunione dell’esecutivo. Attesa per i nomi, per i quali si attende l’applicazione pedissequa del “Manuale Cencelli”…

Vice ministri e sottosegretari.

Conferma per Luigi Casero (Ncd) e nuova nomina per Enrico Morando (Pd) al Ministero dell’Economia e delle Finanze, affiancheranno Padoan quali viceministri. Tre i sottosegretari al MEF: oltre al confermato Pier Paolo Baretta (Pd), si aggiungono Giovanni Legnini (Pd) e Enrico Zanetti (Sc).

Riccardo Nencini è stato nominato vice ministro alle Infrastrutture. Antonello Giacomelli è viceministro con delega sulle Telecomunicazioni e frequenze al Ministero dello Sviluppo Economico.

Lapo Pistelli resta viceministro agli Esteri, dove arriva anche Benedetto Della Vedova in qualità di sottosegretario.

Luca Lotti è stato nominato dal Cdm sottosegretario alla presidenza del Consiglio, dove gli dovrebbe essere assegnata la delega per l’Editoria. Altra conferma per Marco Minniti, confermato quale sottosegretario della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con delega ai Servizi di Informazione e Sicurezza.

Enrico Costa e Cosimo Ferri sono i sottosegretari al ministero della Giustizia.

I sottosegretari all’Istruzione sono Angela D’onghia, Gabriele Toccafondi e Roberto Reggi.

Domenico Rossi e Gioacchino Alfano sono i sottosegretari alla Difesa.

Al ministero dell’Ambiente è nominata Silvia Velo.

Al Viminale resta vice ministro Filippo Bubbico, così come sono confermati i sottosegretari Giampiero Bocci e Domenico Manzione. Ivan Scalfarotto è stato nominato sottosegretario al ministero delle Riforme e dei Rapporti con il Parlamento.

In aggiornamento

Ultimo aggiornamento 28 Febbraio 2014, ore 16.44 | Credit: Adnkronos

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: