Wta Indian Wells, Flavia Pennetta vola in finale. Battuta la cinese Na Li

Nella sfida per il titolo sul cemento californiano, la 32enne brindisina affronterà la polacca Agnieszka Radwanska, testa di serie numero 2. Già sicura di salire in 14esima posizione, se dovesse imporsi arriverebbe al 12° posto: “Non riesco a smettere di sorridere”

20140315-sport-tennis-indian-wells-flavia-pennetta-in-finale-660x580

Indian Wells – Flavia Pennetta vola in finale nel torneo Wta di Indian Wells (cemento, montepremi 5,9 milioni di dollari). La 32enne brindisina ha realizzato un’autentica impresa battendo in semifinale la cinese Na Li, prima testa di serie numero 1 e seconda giocatrice del mondo, con il punteggio di 7-6 (7-5), 6-3 in 1h48′.

LA FINALE CONTRO CONTRO LA POLACCA AGNIESZKA RADWANSKA – Nella sfida per il titolo sul cemento californiano, la Pennetta affronterà la polacca Agnieszka Radwanska, testa di serie numero 2, capace di superare la rumena Simona Halep con un netto 6-3, 6-4. L’atleta italiana si appresta a giocare la 23a finale della carriera per conquistare il 10° trofeo. La numero 21 del ranking è già sicura di salire in 14esima posizione. Se dovesse imporsi, arriverebbe al 12° posto.

La tennista cinese Na Li, sconfitta da Flavia Pennetta nella semifinale di India WellsL’obiettivo è a portata di mano se la Pennetta riuscirà a replicare la prestazione fornita in semifinale. Il primo set, contro la Na Li, è stato caratterizzato da 8 break consecutivi a partire dal 2-2. Nell’epilogo al tie break, l’azzurra non ha sbagliato nel momento chiave e ha chiuso 7-5. Nel secondo set, la Pennetta ha avuto un piccolo passaggio a vuoto in apertura andando sotto 2-0. Ha avuto la forza di risalire immediatamente fino al 2-2 e poi ha messo la freccia, piazzando il break decisivo all’ottavo game (5-3) prima di far calare il sipario con il definitivo 6-3.

”Non riesco a smettere di sorridere”, ha detto la Pennetta nell’intervista in campo dopo la conclusione del match. ”Sono stata aggressiva nei momenti cruciali della sfida giocando il mio miglior tennis. Raggiungere la finale in un torneo così prestigioso è una soddisfazione enorme, incredibile”, ha aggiunto. A Indian Wells, nelle precedenti 11 partecipazioni, l’azzurra non era mai riuscita ad andare oltre gli ottavi di finale.

(Credit: Adnkronos)

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: