Mick Jagger e il dolore per la morte di L’Wren Scott. Gli Stones sospendono tour in Australia e Nuova Zelanda

Il cantante ha affidato a Facebook il saluto alla compagna suicidatasi ieri a New York mentre lui era in Australia per il tour dei Rolling Stones. Lo choc della morte della compagna del leader del gruppo impedisce la prosecuzione del tour nel continente australe, che sarà riprogrammato appena possibile

20140318-rolling-stones-posponed-aus-nz-tour

Sto ancora combattendo per capire come la mia compagna e la mia migliore amica può aver deciso di porre fine alla sua vita in questo tragico modo“, ha scritto Mick Jagger sul proprio profilo di Facebook, cui ha affidato il pensiero alla compagna L’Wren Scott, toltasi la vita ieri a New York.

Abbiamo trascorso assieme molti anni meravigliosi e ce la siamo goduta“, scrive ancora Mick Jagger, aggiungendo che la compagna “aveva una grande presenza e il suo talento era molto ammirato, non ultimo da me“.

20140318-lwren-scott-660x439

Sono commosso – scrive ancora il simbolo degli Stonesper i molti tributi che la gente le ha rivolto e anche per i messaggi personali di sostegno che ho ricevuto“, afferma Jagger, che conclude in modo secco e commosso: “non la dimenticherò mai“, vergando con un semplice “Mick” il messaggio.

Il tour dei Rolling Stones è stato al momento sospeso, con l’annullamento del concerto di Perth che avrebbe dovuto svolgersi il 20 marzo. Anche il prossimo di Sindney è in forse, nonostante sia programmato per il prossimo 25 Marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: