Beatrice Lorenzin: sui vaccini alcuni tribunali emettono sentenze contro ogni evidenza scientifica

Il ministro della Salute sull’inchiesta di Trani in merito al possibile legame tra vaccini e patologie come l’autismo: ”Attenti agli allarmismi: bambini che non vengono vaccinati si sottopongono a dei rischi altissimi”.

20140325-beatrice-lorenzin-salute-660x440

Roma – “Alcuni tribunali continuano ad emettere sentenze che vanno contro l’evidenza scientifica“. Lo ha dichiarato la ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, commentando la decisione della Procura di Trani di aprire un’indagine contro ignoti per lesioni colpose gravissime al fine di accertare se ci sia un nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino pediatrico trivalente contro il morbillo, la parotite e la rosolia e l’insorgenza di autismo e diabete mellito.

 “Le evidenze scientifiche – ha detto Lorenzin a margine di un incontro sulla droga in un liceo romano – non le fanno i tribunali ma gli scienziati con le ricerche e gli approfondimenti. Noi quindi ci atteniamo alle evidenze scientifiche“.

Per la ministro della Salute occorre evitare di incrementare allarmismi e campagne anti-vaccino. “Prima di fare allarmismi noi dobbiamo avere dati certi, perché ricordiamoci che i bambini che non vengono vaccinati si sottopongono a dei rischi altissimi, che soprattutto in età dell’infanzia possono provocare danni irreparabili“.

(Credit: Adnkronos)

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: