Crisi Ucraina, Kerry cambia programma e va a Parigi per vertice con Lavrov

Ipotesi di colloquio sulla crisi per lunedì. Onu: Putin ha assicurato che non intende invadere

20140329-lavrov-kerry

Parigi – Cambio di programma all’ultimo minuto per John Kerry. Il segretario di stato americano è volato a Parigi nel tentativo di fissare colloqui con l’omologo russo Sergei Lavrov sulla crisi in Ucraina. Dopo aver lasciato la capitale saudita Riad questa mattina presto, il capo della diplomazia americana sarebbe dovuto rientrare a Washington dopo uno scalo tecnico in Irlanda per il rifornimento di carburante. Invece ha deciso di raggiungere Parigi.

Intanto, Ban Ki-moon ha ricevuto assicurazioni da Vladimir Putin che la Russia non ha “alcuna intenzione” di invadere il sud o l’est dell’Ucraina. Lo ha spiegato venerdì notte lo stesso segretario generale delle Nazioni Unite. “Il presidente russo Putin mi ha detto mi ha detto che non ha alcuna intenzione di effettuare un’operazione militare”, ha risposto Ban a una domanda su un’eventuale invasione delle truppe russe del sud e dell’est del Paese, a maggioranza russofona.

Putin ieri ha telefonato a Barack Obama per discutere una proposta del presidente americano per una soluzione diplomatica alla crisi in Ucraina. I due leader si sono accordati per un incontro tra diplomatici dei loro Paesi in cui parlare del problema. La notizia è stata diffusa in una nota dalla Casa Bianca. Washington ha anche fatto sapere che la chiamata del capo del Cremlino arriva in seguito a un documento presentato dal segretario di Stato americano, John Kerry, al ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, durante l’incontro all’Aja di questa settimana.ladimir Putin ha telefonato all’omologo americano Barack Obama per manifestare l’interesse a discutere una proposta statunitense sul tavolo per risolvere lo stallo in Ucraina. Obama ha dato istruzione a Kerry di incontrare il ministro degli Esteri russo Lavrov il più presto possibile.

(Credit: TMNews)

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: