Toronto Film Festival 2015, ecco il programma ricco di anteprime internazionali

Spesso anticamera dei prossimi film nominati agli Oscar, il Toronto Film Festival si svolgerà dal 10 al 20 settembre

TIFF2015


Toronto – Da sempre considerato il palcoscenico ideale in cui poter fare incetta di film che concorreranno con tutta probabilità alla prossima stagione dei premi, il Toronto International Film Festival giunge alla sua 40ª edizione, in programma dal 10 al 20 Settembre prossimi.

Ad inaugurare la kermesse sarà Demolition, l’ultimo film di Jean-Marc Vallée con protagonisti Jake Gyllenhaal e Naomi Watts; proprio Gyllenhaal è attualmente sulla cresta dell’onda per via di una ben più che probabile nomination agli Academy Awards per la sua osannata interpretazione in Southpaw. Inoltre, lo rivedremo anche in Everest, film d’apertura alla 72ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Tra i titoli del programma, spicca tra i più attesi Sopravvissuto – The Martian, kolossal fantascientifico diretto da Ridley Scott e avente per protagonista Matt Damon; il film è basato sull’omonimo romanzo di Andy Weir. Anche The Program di Stephen Frears sarà della partita: si tratta del biopic sull’ascesa e la caduta di Lance Armstrong, che avrà il volto di Ben Foster.

Nel corpus delle anteprime mondiali anche Eye in the Sky di Gavin Hood e Colonia di Florian Gallenberger, Desierto di Jonas Cuàron e l’ultima fatica di Michael Moore, ovvero Where to Invade Next.

Fuori dalla competizione ufficiale, ma presentati comunque in anteprima per il territorio nordamericano, The Danish Girl di Tom Hooper (che sarà a Venezia qualche giorno prima), Legend di Brian Hegeland, con Tom Hardy, che si sdoppia per dar vita ai gemelli Kray, e Youth – La giovinezza: il film di Paolo Sorrentino, presentato in anteprima all’ultimo festival di Cannes, avrà proprio a Toronto la sua premiere americana.

Fra i titoli aggiunti in extremis, spiccano il biopic sul cantautore country Hank Williams, I Saw The Light, con Tom Hiddleston, Truth, esordio alla regia dello sceneggiatore James Vanderbilt e Our Brand Is Crisis di David Gordon Green.

Di seguito il programma completo:

OPENING NIGHT

Jake Gyllenhaal in "Demolition", di Jean-Marc Vallée
Jake Gyllenhaal in “Demolition”, di Jean-Marc Vallée

Demolition (dir. Jean-Marc Vallée)

GALAS

  • Beeba Boys (dir. Deepa Mehta) – World Premiere
  • The Dressmaker (dir. Jocelyn Moorhouse) – World Premiere
  • Eye in the Sky (dir. Gavin Hood) – World Premiere
  • Forsaken (dir. Jon Cassar) – World Premiere
  • Freeheld (dir. Peter Sollett) – World Premiere
  • Hyena Road (dir. Paul Gross) – World Premiere
  • Legend (dir. Brian Hegeland)
  • The Man Who Knew Infinity (dir. Matt Brown) – World Premiere
  • The Martian (dir. Ridley Scott) – World Premiere
  • The Program (dir. Stephen Frears) – World Premiere
  • Remember (dir. Atom Egoyan)
  • Septembers of Shiraz (dir. Wayne Blair) – World Premiere
  • Stonewall (dir. Roland Emmerich) – World Premiere

SPECIAL PRESENTATIONS

  • Anomalisa (dir. Duke Johnson and Charlie Kaufman)
  • Beasts of No Nation (dir. Cary Fukunaga)
  • Black Mass (dir. Scott Cooper)
  • Brooklyn (dir. John Crowley)
  • The Club (dir. Pablo Larrain)
  • Colonia (dir. Florian Gallenberger) – World Premiere
  • The Danish Girl (dir. Tom Hooper) – North American Premiere
  • The Daughter (dir. Simon Stone)
  • Desierto (dir. Jonas Cuaron) – World Premiere
  • Dheepan (dir. Jacques Audiard)- North American Premiere
  • Families (dir. Jean-Paul Rappeneau)
  • The Family Fang (dir. Jason Bateman)
  • Guilty (dir. Meghna Gulzar)
  • I Smile Back (dir. Adam Sulkey)
  • The Idol (dir. Hany Abu-Assad) – World Premiere
  • The Lady in the Van (dir. Nicholas Hytner) – World Premiere
  • Len and Company (dir. Tim Godsall) – North American Premiere
  • The Lobster (dir. Yorgos Lanthimos) – North American Premiere
  • Louder than Bombs (dir. Joachim Trier) – North American Premiere
  • Maggie’s Plan (dir. Rebecca Miller)
  • Mountains May Depart (dir. Zhangke Jia) – North American Premiere
  • Office (dir. Johnnie To)
  • Parched (dir. Leena Yadav)
  • Room (dir. Lenny Abrahamson)
  • Sicario (dir. Denis Villeneuve) – North American Premiere
  • Son of Saul (dir. Laszlo Nemes)
  • Spotlight (dir. Tom McCarthy)
  • Summertime (dir. Catherine Corsini)
  • Sunset Song (dir.Terence Davis) – World Premiere
  • Trumbo (dir. Jay Roach)
  • Un plus une (dir. Claude Lelouch) – World Premiere
  • Victoria (dir. Sebastian Schipper)
  • Where to Invade Next (dir. Michael Moore) – World Premiere
  • Youth (dir. Paolo Sorrentino)- North American Premiere

Ultimi titoli aggiunti (World Premiere)

  • Miss You Already (dir. Catherine Hardwick)
  • Right (dir. Paco Cabezas)
  • About Ray (dir. Gaby Dellal)
  • Being Charlie (dir. Rob Reiner)
  • I Saw The Light (dir. Marc Abraham)
  • London Fields (dir. Matthew Cullen)
  • Our Brand Is Crisis (dir. David Gordon Green)
  • Truth (dir. James Vanderbilt)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favore “Mi piace” sulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie in anticipo!


Save the Children Italia Onlus

Il trailer italiano ufficiale di Sopravvissuto – The Martian:

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: