Oscar onorario: premiati Spike Lee, Gena Rowlands e Debbie Reynolds

I riconoscimenti saranno assegnati il prossimo 14 novembre a Hollywood

spike_lee_gena_rowlands_debbie_reynolds_split


Come ormai succede da qualche anno a questa parte, i Governors Awards (gli Oscar onorari) vengono attribuiti parecchi mesi prima dei classici Academy Awards e non più presentati durante la prestigiosa notte degli Oscar.

Quest’anno i riconoscimenti sono andati a Spike Lee, Gena Rowlands e Debbie Reynolds: ai primi due è andato l’Oscar alla carriera, mentre per Debbie Reynolds si tratta del Jean Hersholt Humanitarian Award; anche per quest’anno non sarà consegnato l’Oscar alla memoria di Irvin Thalberg, assegnato l’ultima volta a Francis Ford Coppola nel 2010.

Curiosamente, nessuno dei tre nomi vincitori dei Governors Awards ha mai portato a casa un Oscar prima d’ora: il regista Spike Lee ha accumulato 2 nomination, una per il documentario 4 Little Girls e un’altra per la sceneggiatura di Fa’ la cosa giusta; Gena Rowlands, durante la lunga e straordinaria carriera d’attrice, ha anch’ella racimolato due nomination come miglior attrice, per Una moglie e Una notte d’estate, entrambi sotto la direzione del marito John Cassavetes; Debbie Reynolds, invece, ottenne la sua unica nomination nel 1965 per Voglio essere amata in un letto d’ottone.

Organizzati dall’AMPAS (Academy of Motion Picture Arts & Sciences), i Governors Awards si terranno quest’anno il 14 novembre all’Hollywood & Highland Center.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favore “Mi piace” sulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie in anticipo!


Save the Children Italia Onlus

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: