Elezioni: multa di 1.000 Euro a chi sarà sorpreso con cellulare in cabina (VIDEO)

Il Ministero dell’Interno, in una nota, ha ricordato le prescrizionei di legge e le sanzioni: rischia l’arresto e una multa salata chi introdurrà il proprio telefono cellulare nella cabina elettorale – VIDEO TUTORIAL SUL VOTO

Roma – Fino a mille euro di multa per chi porta il cellulare in cabina elettorale. Lo ha chiarito il Ministero dell’Interno in vista del voto previsto per domenica prossima.

Il 4 Marzo, a partire dalle 7 fino alle 23, saranno chiamati alle urne gli italiani per rinnovare Camera e Senato, ma anche i Consigli Regionali e i presidenti di Lazio e Lombardia

In una nota, il ministero dell’Interno ha precisato che “al fine di assicurare la libertà e segretezza della espressione del voto la legge fa divieto di introdurre all’interno delle cabine elettorali telefoni cellulari o altre apparecchiature in grado di fotografare o registrare immagini“.

Il 4 marzo gli elettori, quindi, dovranno consegnare il proprio telefono ai componenti del seggio prima di entrare nella cabina elettorale.

Chi contravvenisse a questo divieto dovrebbe riflettere sulle possibili conseguenze: “l’arresto da tre a sei mesi e l’ammenda da 300 a 1.000 euro”.

Elettore avvisato, mezzo salvato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: