Fermi tutti! Minniti dice: “Il 5 marzo Mattarella vigilerà sulla stabilità del Paese” (a posto siamo…)

Il ministro dell’Interno, Marco Minniti, ha individuato il Nume Tutelare della Democrazia Italiana nell’attuale capo dello Stato, assicurando che “l’Italia è un paese solido”. Allucinazioni evidenti…

Roma – Fermi tutti! Siete preoccupati per la democrazia italiana? Siete inviperiti per il vostro Paese invaso da una moltitudine di persone che non ci dovrebbero essere, mentre chi ne ha diritto (profughi di guerra e perseguitati, ndr) soffre? Siete allucinati da scelte che sembrano non avere alcuna logica, se non quella di considerare il Governo nemico dei propri cittadini?

Niente paura. L’Italia ha un Nume Tutelare: Sergio Mattarella, attuale capo dello Stato.

Lo ha assicurato il Ministro dell’Invasione (pardon: dell’Interno…), Marco Minniti, durante ‘Circo Massimo’ su Radio Capital. “L’Italia è un Paese solido, abbiamo un grande elemento di certezza che è dato dalla forza e dall’equilibrio del nostro presidente della Repubblica – ha detto Minniti – Il 5 marzo a vigilare sulla forza e sulla stabilità del nostro Paese ci penserà il presidente della Repubblica”.

Potete tirare un respiro di sollievo, anche perché il Ministro dell’Invasione (pardon: dell’Interno…) ha anche assicurato sulla salute del proprio partito che “mai come adesso un partito come il Pd svolge una funzione nazionale e sono convinto che la partita sia aperta”. “Da un lato abbiamo uno schieramento che è un ritorno al passato (Il Centro-Destra, ndr), dall’altro un salto nell’ignoto (il M5S, ndr), sappiamo cosa denunciano ma non cosa propongono – ha sottolineato Minniti – In mezzo c’è il Partito Democratico, che con i suoi limiti e i suoi errori ha avuto la forza e la felice congiuntura di poter portare dopo 5 anni al Paese una situazione migliore di quella che ha trovato”. ‘Più migliore‘, verrebbe da dire pensando al Ministro dell’Istruzione più squalificato dell’Occidente, Valeria Fedeli…

Minniti ha spiegato anche di essere “contrario alla sindrome dell’anno zero“, perché l’Italia ha “bisogno di stabilità e riforme”, che solo il PD può dare all’Italia.

‘Toglieteglie er vino’, direbbero a Roma, ma forse è solo l’effetto della sperimentazione della liberalizzazione delle droghe leggere, perché Minniti vede una realtà che non esiste. Se non è allucinazione questa…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: