Škoda Fabia in anteprima mondiale a Ginevra 2018

Il costruttore ceco del gruppo Volkswagen presenta al Salone di Ginevra un restyling della vettura di successo, con arricchimaneto tecnologico nel solco della connettività. Motori brillanti, con il più performante disponibile con cambio DSG a 7 rapporti. Niente diesel. ‘Simply Clever’ da claim a definizione di impreziosimento. Infotainment aggiornato, con display da 6.5″. Full led all’anteriore e al posteriore. Arrivo in concessionaria nel secondo di quest’anno

Verona – Škoda presenterà in anteprima mondiale a Ginevra il restyling della Fabia, hatchback di successo che ha subito un ridisegno della calandra e dei gruppi ottici – anteriori e posteriori – ora disponibili con tecnologia Full LED, per la prima volta in questo modello. Ampliata la gamma di cerchi disponibili, ora anche da 18″, mentre l’abitacolo risulta più fornito, grazie alla strumentazione ridisegnata, a nuovi elementi decorativi per la plancia e alla tappezzeria bicolore.

La nuova Škoda Fabia sarà disponibile con quattro motorizzazioni, brillanti ma efficienti, da tre cilindri e cilindrata di 1 litro, con due variabili. I motori MPI saranno disponibili nelle versioni 60 CV (44 kW) e 75 CV (55 kW) e sono dotati di iniezione indiretta di carburante. I due propulsori TSI hanno rispettivamente una potenza di 95 CV (70 kW) e 110 CV (81 kW), grazie al turbocompressore e all’iniezione diretta di benzina. Il 110 CV sarà disponibile anche abbinato a un cambio DSG a 7 rapporti. Va rilevato che per la Škoda Fabia non sarà disponibile alcun motore diesel.

Assistenza alla guida

Ampliata l’offerta di sistemi di assistenza alla guida, con un sforzo di applicare tecnologia avanzata ma propria di vetture di segmento superiore. Tra questi, il Sistema Blind Spot Detect che sorveglia quanto accade dietro la vettura e segnala l’eventuale rischio di collisione durante la marcia a più corsie. Ancora, il sistema di regolazione automatica delle luci abbaglianti Auto Light Assistant, che devia in automatico gli abbaglianti in anabbaglianti, non appena rileva la presenza di veicoli che precedono o che provengono in senso contrario.

Infotainment e connettività

Il sistema Swing disporrà a breve di un display di 6.5il sistema di infotainment Swing disporrà di un display da 6,5 pollici, per utilizzare al meglio i servizi di connettività offerti da ŠKODA Connect. In abbinamento al sistema di navigazione Amundsen, ora anche disponibili le informazioni sul Traffico Online in tempo reale che propongono percorsi alternativi in caso di code. Inoltre l’innovativa tecnologia SmartLink+ permette la connessione tra il proprio smartphone e la vettura, supportando le tecnologie Apple CarPlay, Android Auto, MirrorLinkTM e SmartGate.

Più dettagli Simply Clever 

Come di consuetudine, la Fabia si contraddistingue per la presenza di dettagli intelligenti volte a far viaggiare meglio i passeggeri all’insegna di comfort e funzionalità. Ora la gamma di dotazioni Simply Clever è ancora più ampia. Tra gli optional. disponibili, le porte USB per la ricarica dedicate ai passeggeri dei sedili posteriori o il raschietto per il ghiaccio integrato nello sportello del serbatoio, ora dotato di una scala di misurazione per rilevare lo spessore del battistrada. Inoltre nel vano laterale del bagagliaio di Škoda Fabia Wagon, è riposta una torcia a LED estraibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


John Horsemoon

Sono uno pseudonimo e seguo sempre il mio dominus, del quale ho tutti i pregi e i difetti. Sportivo e non tifoso, pilota praticante(si fa per dire...), sempre osservante del codice: i maligni e i detrattori sostengono che sono un “dissidente” sui limiti di velocità. Una volta lo ero, oggi non più. Correre in gara dà sensazioni meravigliose, farlo su strada aperta alla circolazione è al contrario una plateale testimonianza di imbecillità. Sul “mio” giornale scrivo di sport in generale, di automobilismo e di motorsport, ma in fondo continuo a giocare anche io con le macchinine come un bambino.

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: