Lamborghini, storico traguardo: 10.000 Huracán prodotte in 4 anni

A Sant’Agata Bolognese celebrato il traguardo storico nella produzione di Automobili Lamborghini con la vettura uscita dalla linea produttiva con un colore speciale: il Verde Mantis della Huracán GT3 #11 vincitrice alla 24 Ore di Daytona

Sant’Agata Bolognese – Storico traguardo raggiunto da Automobili Lamborghini, nella sede storica di Sant’Agata Bolognese. Dalla linea produttiva della Huracán è uscita la vettura numero 10.000 in soli 4 anni. Un momento storico per la berlinetta motorizzata con il motore V10, che ha un significato particolare. La livrea, infatti, rievoca il colore Verde Mantis della Huracán GT3 #11 vincitrice di classe alla recente 24 Ore di Daytona. Così l’ha voluta un cliente canadese.

Le 10.000 Huracán prodotte sono un traguardo significativo, ma in linea col record di vendite segnato nell’anno trascorso, con 3.815 automobili consegnate, di cui 2.642 del modello principale, appunto la Huracán, con un incremento del 12% rispetto al 2016.

© VINCENZO SCICHILONE 2018
Lamborghini Hurracàn Performante Spyder, 88° Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra (foto © VINCENZO SCICHILONE 2018)

Lanciato sul mercato nel 2014, il modello Huracán V10 è disponibile in sei versioni: la Huracán Performante, che ha segnato il record sul giro in otto circuiti internazionali; la Performante Spyder, appena svelata al Salone di Ginevra 2018; i modelli a trazione integrale della Coupé e della Spyder; la Super Trofeo, impegnata in quattro campionato monomarca; infine la Huracán GT3 impegnata in vari campionati GT3 in tutto il mondo.

La Lamborghini Hurracàn n. 10.000 nella foto celebrativa con tutti i tecnici della linea di produzione (foto Umberto Guizzardi per Lamborghini)
La Lamborghini Hurracàn n. 10.000 nella foto celebrativa con tutti i tecnici della linea di produzione (foto Umberto Guizzardi per Lamborghini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

(Credit Photo: Lamborghini; Umberto Guizzardi per Lamborghini; Vincenzo Scichilone 2018 © RIPRODUZIONE RISERVATA)

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


Shares

John Horsemoon

Sono uno pseudonimo e seguo sempre il mio dominus, del quale ho tutti i pregi e i difetti. Sportivo e non tifoso, pilota praticante(si fa per dire...), sempre osservante del codice: i maligni e i detrattori sostengono che sono un “dissidente” sui limiti di velocità. Una volta lo ero, oggi non più. Correre in gara dà sensazioni meravigliose, farlo su strada aperta alla circolazione è al contrario una plateale testimonianza di imbecillità. Sul “mio” giornale scrivo di sport in generale, di automobilismo e di motorsport, ma in fondo continuo a giocare anche io con le macchinine come un bambino.

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: