Allarme salmonella per un lotto di croissants Bauli

In un lotto di croissants Cinque Cereali a lievitazione naturale con crema al latte della casa dolciaria veronese è stato rilevatoil batterio della Salmonella Spp

Verona – Un lotto di croissant Cinque Cereali a lievitazione naturale con crema al latte della Bauli è stato sottoposto a richiamo obbligatorio dal Ministero della Salute, con avviso pubblicato oggi, 3 Ottobre 2018. Il motivo del richiamo è – si legge nel comunicato ministeriale – la rilevazione del batterio della Salmonella Spp.

Tuttavia, non tutti i croissants della Bauli sono interessati dal richiamo, ma solo le confezioni da 300 grammi (6 pezzi da 50 grammi) recanti il numero di lotto LA8312BR, con termine di scadenza del 30/11/2018.

I croissant richiamati per rischio microbiologico sono stati prodotti da Bauli Spa nello stabilimento di Castel D’Azzano, in provincia di Verona.

Per precauzione il Ministero della Salute raccomanda di non consumare i croissant richiamati e di presso il punto vendita in cui sono stati acquistati.

Il resto della produzione Bauli non è coinvolto da questo avviso di richiamo, perché sono sicuri e possono essere consumati con tranquillità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.