Chi Siamo

THE HORSEMOON POST è un blog diretto da un giornalista, Vincenzo Scichilone. 

È stato testata giornalistica registrata dal febbraio 2012 al 31 dicembre 2014.

È ispirato al blog americano “The Huffington Post“, creato da Arianna Huffington, poi diventato il sito di informazione più letto del Nord America.

Questo blog non rappresenta oggi una testata giornalistica, perché viene aggiornato senza alcuna periodicità e pertanto non si può considerare un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Tuttavia, le informazioni contenute in questo blog sono passate al vaglio giornalistico e si attengono alle norme in vigore che regolano l’attività giornalistica in Italia, con particolare riferimento ai doveri ex articolo 2 della Legge n. 69 del 3 Febbraio 1963.

Gli autori di horsemoonpost.com si riservano il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.

Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti aggiunti a ogni articolo/post.

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, sono considerate di pubblico dominio se non contengono informazioni da cui si possa risalire all’autore. 

Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, i detentori dei relativi diritti sono pregati di comunicarlo immediatamente via email per concordarne l’ulteriore utilizzo o l’immediata rimozione.

LICENZA DI UTILIZZO

I contenuti delle pagine e gli altri materiali pubblicati, dove non diversamente indicato, sono sotto Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License, tutte le informazioni di utilizzo del materiale sono disponibili al seguente link.
 La riproduzione di articoli e materiale presente sul sito dovrà essere richiesta per iscritto a sestyle.it, via mail tramite l’apposito modulo di contatti.

LINK A SITI ESTERNI

Se all’interno di un articolo sono riportati link di collegamento a siti terzi, questo non implica sponsorizzazione o affiliazione del sito con i soggetti terzi titolari.

THE HORSEMOON POST declina perciò ogni responsabilità in relazione al collegamento e ai contenuti dei siti collegati alla testata e avvisa gli utenti che la loro visita avviene in totale autonomia, sotto propria ed esclusiva responsabilità, compreso l’onere di dotarsi di ogni cautela tecnica e comportamentale verso virus informatici o altri elementi potenzialmente dannosi.

COMMENTI

I commenti sono liberi e necessitano di registrazione (gratuita). Per evitare ogni tipo di problema legale derivante da eventuali abusi, i commenti sono sottoposti a moderazione da parte della redazione, che può ritenere inidoneo – parzialmente o totalmente – l’utilizzo di alcuni termini utilizzati e, di conseguenza, procedere alla cancellazione parziale o totale del commento.

In genere la politica del blog non prevede alcun tipo di censura. Ricordiamo però che è vietato dalle norme vigenti in Italia l’apologia di reato, inneggiare alla violenza etnica, religiosa o razziale, proporre tipologie di discriminazione.

A tal proposito, si ricorda che i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, di contenuto razzista o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla riservatezza dei dati personali (privacy) ovvero ritenuti inadatti alla pubblicazione, saranno cancellati a insindacabile giudizio del direttore del blog, Vincenzo Scichilone.

Per motivi di sicurezza informatica, nei commenti è tassativamente vietato inserire link che portino ad altri siti o indirizzi email. Nel caso fossero inseriti link o indirizzi email, questi riferimenti saranno cancellati e anche i commenti, a insindacabile giudizio del direttore del sito, potrebbero essere cancellati. Per ogni ulteriore informazione o chiarimento, non esitate a contattarci via email.

8ULTIMO AGGIORNAMENTO 15/12/2015)

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


Save the Children Italia Onlus

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: