Lewis Hamilton vola nelle prime libere del GP di Germania al Nürburgring. Guai per Alonso

Il pilota spagnolo non gira afflitto da noie al motore della sua F138 . Le Mercedes hanno un passo inavvicinabile al momento. I piloti decisi a fermarsi se dovessero presentarsi problemi alle gomme, Pirelli sotto accusa

20130705-f1-ev9-fp1-hamilton_780x435

Il primo turno di prove libere del Gran Premio di Germania, sul circuito del Nürburgring ha dato alcune indicazioni importanti. Lewis Hamilton ha staccato il miglior tempo della sessione, precedendo il compagno di squadra Nico Rosberg di poco più di due decimi, per una prima fila virtuale tutta Mercedes, che sembrano inavvicinabili sul giro secco. Al terzo posto Mark Webber, sulla prima Red Bull-Renault, con un ritardo di oltre un secondo. L’australiano ha preceduto la prima Force India di Adrian Sutil, Kimi Räikkönen sulla Lotus, Felipe Massa sull’unica Ferrari che ha girato.

Settimo tempo per Jenson Button, davanti a Sebastian Vettel sulla seconda monoposto di Milton Keynes. La Top Ten è stata chiusa da Romain Grosjean e Sergio Perez.

Pessima partenza di week-end per Fernando Alonso, che non è riuscito a completare un giro cronometrato. Dopo quattro minuti dall’inizio delle prove, lo spagnolo della Ferrari ha visto ammutolirsi il motore della sua F138 e ha dovuto accostare a bordo pista. Riportata ai box la monoposto, i meccanici del Cavallino Rampante hanno cercato di risolvere il problema elettrico, probabilmente alla centralina, per consentire ad Alonso di tornare in pista.

Ma anche il successivo tentativo andava a vuoto, perché il pilota di Oviedo doveva subito tornare ai box – questa volta da solo, ma lentamente – e a 20 minuti dalla fine delle prove Alonso scendeva dalla monoposto, per concludere la sessione.

Sulla Marussia di Jules Bianchi ha girato il pilota di riserva Rodolfo Gonzales, realizzando l’ultimo tempo a oltre 5’’7 dal miglio crono.

Ieri i piloti sono stati unanimi a dichiarare che non esiteranno a fermarsi e ritirarsi tutti, se anche in Germania si verificassero i problemi alle gomme verificatisi a Silverstone. Particolare sensazione ha destato la polemica dichiarazione di Fernando Alonso sui testi Pirelli a Silverstone della prossima settimana.

«Non sono collaudatore della Pirelli, se dipendesse da me non andrei a test di Silverstone della prossima settimana – ha detto il pilota spagnolo – Vado solo se me lo ordina la Ferrari. Mi sembra una situazione molto pericolosa tornare su una pista dove appena una settimana fa ci sono stati così tanti problemi, apposta per provare delle gomme nuove».

L’uscita di Alonso ha meravigliato per l’argomentazione discutibile, sembrata più rivolta alla Ferrari che alla Pirelli. Tanto è vero che poco dopo ha cercato di ammorbidire la sua versione, con una correzione tautologica «vado solo se me lo ordina la Ferrari», ossia “faccio il mio lavoro solo se me lo chiede il team. Mah…

Secondo turno di libere dalle ore 14

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20130628-twitter-very-little@horsemoonpost

F1, Gran Premio di Germania, Libere 1

f1-2013-ev9_fp1_neutral

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

2013_F1_EVENT9_GP_GERMANIA_fia

 

 

Mario Isola illustra l’analisi della Pirelli sul circuito del Nürburgring

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: