Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6085 Michael Schumacher lascia l’ospedale di Losanna: riabilitazione continuerà a casa a Ginevra | HORSEMOON POST
F1In Primo Piano

Michael Schumacher lascia l’ospedale di Losanna: riabilitazione continuerà a casa a Ginevra

Il sette volte campione del mondo di Formula 1 ha lasciato il Centro Universitario di Vadois per continuare la riabilitazione a casa, sul Lago di Ginevra

20140909-michael-schumacher-655x420

Losanna – Dopo quasi nove mesi dall’incidente sugli sci, sulle piste di Méribel in Alta Savoia, e dopo quasi tre mesi dal trasferimento da Grenoble a Losanna, oggi Michael Schumacher è tornato a casa, sul Lago di Ginevra, dove continuerà la riabilitazione neuromotoria. 

Il sette volte campione del mondo di Formula 1 ha necessità di assistenza h24 e nei giorni scorsi era stato ventilato un suo ritorno a casa prima di Natale. Oggi l’annuncio della manager e storica collaboratrice, Sabine Kehm. Malgrado “i miglioramenti”, ha detto nelle scorse settimane, “ha una strada lunga e difficile davanti a sé”, ha oggi ribadito Kehm.

“D’ora in avanti – continua la nota – la riabilitazione proseguirà a casa”. “Vorremmo estendere la nostra gratitudine a tutto il team del Centro Ospedalieri Universitario del Vadois per il loro meticoloso e competente lavoro. Chiediamo che la privacy della famiglia di Michael continui a essere rispettata e che le speculazioni sul suo stato di salute siano evitate

La riabilitazione assistita proseguirà a Gland, una località a pochi chilometri da Ginevra, nella splendida magione che si affaccia sul Lago Lemano.

La partenza dal nosocomio universitario losannese è stata confermata da un portavoce della struttura.

Notizia in aggiornamento

Ultimo aggiornamento 9/09/2014, ore 16:00:16 | © RIPRODUZIONE RISERVATA