Aston Martin Lagonda All-Terrain, un Concept che anticipa la produzione di serie

All’89° Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra Aston Martin svelerà la All-Terrain Concept, un crossover elettrico che anticipa la produzione di serie e deriva dalla Lagonda Vision Concept presentata lo scorso anno

Verona – Aston Martin rilancia l’idea presentata lo scorso anno con la Lagonda Vision Concept e ripropone il brand luxury dedicato alla e-mobility con un progetto che anticipa la produzione di serie: Lagonda All-Terrain Concept, da cui si scorgono lelinee del concept presentato lo scorso anno sempre a Ginevra.

Primo modello che Lagonda metterà in produzione, All-Terrain Concept eredita gli stilemi futuristici del Vision Concept, con una piattaforma a emissioni zero che il team di progettazione di Lagonda ha ideato per coniugare sostenibilità ambientale, caratterizzazione stilistica aggressiva e innovazione a tutto tondo. 

Nello stand 2229 della Hall 2 del Palexpo di Ginevra saranno esposte anche la Vantage, la DB11 AMR e la DBS Superleggera. La Vantage, in particolare, mostrerà la gamma di integrazioni in fibra di carbonio sia all’esterno che all’intenro dell’abitacolo, con pulsanti in alluminio di derivazione corsaiola e sarà esposta con una esclusiva verniciatura in “Cosmos Orange”, frutto dello studio del branch di personalizzazione della casa britannica, Q of Aston Martin.

Nessun altro particolare è stato divulgato della All-Terrain Concept. “I modi in cui i marchi automobilistici rivelano un nuovo prodotto sono cambiati negli ultimi anni, ma c’è ancora qualcosa di interessante nell’atmosfera unica di un grande salone automobilistico. Storicamente Ginevra è sempre stata un bene per noi – ha dichiarato Andy Palmer, presidente e CEO di Aston Martin, rievocando il favore e lo stupore con cui la Lagonda Vision Concept fu accolta lo scorso anno sul Lago Lemano. “Il concetto Lagonda All-Terrain offre indizi espliciti sul primo modello Lagonda che entrerà in produzione e dimostra ulteriormente come il powertrain a emissioni zero di Lagonda ci consente di creare auto spettacolari, che ridefiniranno radicalmente i loro settori di mercato”, ha concluso Palmer. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


John Horsemoon

Sono uno pseudonimo e seguo sempre il mio dominus, del quale ho tutti i pregi e i difetti. Sportivo e non tifoso, pilota praticante(si fa per dire...), sempre osservante del codice: i maligni e i detrattori sostengono che sono un “dissidente” sui limiti di velocità. Una volta lo ero, oggi non più. Correre in gara dà sensazioni meravigliose, farlo su strada aperta alla circolazione è al contrario una plateale testimonianza di imbecillità. Sul “mio” giornale scrivo di sport in generale, di automobilismo e di motorsport, ma in fondo continuo a giocare anche io con le macchinine come un bambino.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.