Fisco, ecco la raffica di aumenti: le scadenze nel primo mese del 2014 smentiscono chi parla di abbassamento delle tasse

L’Italia soffoca di tasse, imposte, balzelli, pesi di uno Stato burocratico pesante e non pensante; in cui le incrostazioni parassitarie rendono “eroica” la libera iniziativa economica e producono disoccupazione. Dall’aumento dei pedaggi autostradali, alla ‘porno tax’ fino alla cedolare secca. Dagli acconti Irpef e Ires al canone Rai

Leggi il seguito