Terremoto di 7,1 Richter nelle Filippine: 20 morti, case e chiese distrutte

L’epicentro a oltre 600 chilometri a sud-est della capitale, nei pressi di Catigbian. Vittime e danni. Il sisma – di magnitudo 7,2 – ha interessato la città di Cebu, la seconda più importante del Paese, e l’isola di Bohol, nelle Central Visayas. Le vittime sono rimaste intrappolate nel crollo degli edifici. Due persone decedute nel cedimento di una chiesa a Loon. Vescovo di Tagbilaran: gravi danni a molti luoghi di culto

Leggi il seguito

Cittadinanzattiva: la scuola italiana “bocciata” in sicurezza. Presentato l’XI Rapporto

Lesioni strutturali in una scuola su sette, distacchi di intonaco in una su cinque e, nel corso dell’ultimo anno scolastico, ben 29 casi di tragedie sfiorate a causa di crolli di diversa entità negli edifici scolastici italiani. Difficile promuovere la cultura della prevenzione e della sicurezza nelle scuole italiane…

Leggi il seguito