La Corte Costituzionale boccia la legge “Fini-Giovanardi”: è illegittima la legge sulla droga

La Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità della parte in cui sono equiparate le droghe pesanti e quelle leggere. La normativa viola l’articolo 77 della Costituzione, che regola la conversione dei decreti legge. Dopo la bocciatura, rivive la legge Iervolino-Vassalli. Renzi: “Legalizzare l’erba? Prima via la Fini-Giovanardi”

Leggi il seguito