Boeing 777 sparito: alcuni ‘resti avvistati nelle acque dell’Oceano Indiano’ dai satelliti australiani. Verifiche in corso

Il premier australiano Tony Abbott ha annunciato che rilevazioni satellitari – ora analizzate dall’Australian GeoSpacial-Intelligence Organisation – hanno individuato due oggetti che potrebbero appartenere al Boeing 777-200 della Malaysia Airlines che viaggiava tra Kuala Lumpur e Pechino con 239 persone a bordo, scomparso l’8 marzo scorso – Video Press Conference AMSA (Australian Maritime Safety Authority)

Leggi il seguito