Renata Polverini e Gianni Alemanno indagati per finanziamento illecito ai partiti

L’ex sindaco della capitale all’Adnkronos: “Non so nulla. Voglio capire meglio e poi replicherò”. Al centro dell’indagine della Procura di Roma la disponibilità di 30mila euro che, secondo l’accusa, sarebbero stati accumulati con fatture false. Nell’ambito della stessa inchesta arresti domiciliari per Fabio Ulissi, già collaboratore dell’ex primo cittadino, e il manager Giuseppe Berardi

Leggi il seguito