Vaffanguru! Su ‘Napolitano boia’, Casaleggio ‘boccia’ Sorial: tono inopportuno

Roberto Casaleggio, co-fondatore del Movimento 5 Stelle, ha “bocciato” Giorgio Sorial, il deputato che ieri in una metafora aveva etichettato come “boia” il presidente della Repubblica

20140129-roberto-casaleggio-660x438

Roma – Il guru del Movimento 5 Stelle, Gianroberto Casaleggio, ‘boccia’ il deputato Giorgio Sorial, che ieri ha dato del “boia” al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Lo riferisce l’agenzia AGI. Toni inopportuni quelli usati, avrebbe detto Casaleggio, conversando con alcuni parlamentari oggi alla Camera, per stigmatizzare l’accaduto.

Non un dietrofront sul merito delle critiche, che si devono e si possono fare, ma sulle modalità che dovrebbero essere diverse. Sorial, indagato dalla procura di Roma per vilipendio, con la sua uscita nel corso di una conferenza stampa, già ieri aveva suscitato malumori trasversali nel Movimento 5 Stelle, e non solo fra i dissidenti.

In Transatlantico nessun distinguo ufficiale, ma il ragionamento diffuso era lo stesso: ferma la volontà di proporre la messa in stato d’accusa del Capo dello Stato e ferme le critiche al presidente Napolitano, i deputati M5S criticavano il linguaggio usato dal collega, che, cosi’, veniva spiegato, ha oscurato la conferenza stampa piena di contenuti organizzata da alcuni parlamentari per denunciare l’illegalità di alcuni Decreti Legge.

Credit: AGI

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: