Su Facebook si potrà scegliere di identificarsi come ‘gay’

Svolta nella policy del social network. Gli utenti potranno descrivere se stessi con 50 termini diversi, come androgino, bisessuale, intersessuale, transgender o transessuale. Attivisti Lgtb hanno collaborato a stilare l’elenco

20140214-facebook-gay-lgtb

Menlo Park – Non solo maschio o femmina. Facebook aggiunge circa 50 termini differenti per identificare l’identità di genere dei suoi utenti, assieme a tre scelte per il pronome con il quale definirsi: lui, lei o loro (presentato come genere neutro).

Le modifiche come annunciato dal social network mirano a dare alle persone più opportunità nel trovare il modo esatto in cui vogliono essere descritte, come ad esempio androgino, bisessuale, intersessuale, transgender o transessuale.

Per ora saranno attive solo per le pagine degli Stati Uniti, ma il gruppo di Menlo Park, in California, ha annunciato di essere pronto a estenderle anche nel resto del mondo. Facebook, che ha 1,15 miliardi di utenti mensili attivi a livello globale, permetterà comunque, come già fa, di mantenere privata l’identità di genere.

Mentre per molti questo cambiamento potrebbe non significare molto, per le persone coinvolte è un grande cosa“, si legge su Facebook Diversity page, la pagina ufficiale del gruppo per parlare di diversità genere. “Vediamo questo come un passo in avanti per rendere Facebook un luogo in cui esprimere la propria identità autentica“, continua il post sulla pagina.

La scelta di Facebook arriva infatti dopo anni di richieste di cambiamento da parte degli utenti, che avevano anche inoltrato una petizione tramite una pagina del social network. Il gruppo ha anche rivelato di aver lavorato con attivisti Lgbt per poter stilare una lista di generi.

Credit: TMNews

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: