La ‘strage di via Fani’ 36 anni fa e la notte della Repubblica. Uno ‘speciale della Camera dei Deputati (Video)

La Camera ricorda l’ex presidente Dc con uno ‘speciale’ multimediale, nel giorno della ricorrenza della strage di via Fani, avvenuta il 16 marzo del 1978. Dal Pd un dossier sui buchi neri della vicenda (scarica il documento in pdf)

20140316-Via_Fani_Roma,_16_marzo_1978-660x430

Roma – La Camera dei Deputati ha ricordato oggi Aldo Moro, nel 36° anniversario della “strage di via Fani” in cui furono assassinati gli uomini della scorta del presidente della Democrazia Cristiana: l’autista, appuntato dei Carabinieri Domenico Ricci, 42 anni, il responsabile della sicurezza, maresciallo dei Carabinieri Oreste Leonardi, 52 anni, l’agente di Pubblica sicurezza Giulio Rivera, 24 anni, il vicebrigadiere di Pubblica sicurezza Francesco Zizzi, 30 anni, gravemente ferito ma ancora in vita; l’agente di Pubblica sicurezza Raffaele Iozzino, 23 anni.

La tristissima ricorrenza, che fece piombare l’Italia nella notte della Repubblica, è ricordato con uno speciale in onda sulla webtv di Montecitorio, sul canale Sky 524 e sul canale Youtube, ma anche su questa pagina, perché è un documento storico e va divulgato con ogni mezzo, perché tali pagine non tornino mai più nella storia della Comunità Nazionale.

All’interno dello speciale viene riproposta la puntata di ‘Camera mai vista’ interamente dedicata al rapimento Moro (con le testimonianze di Alfredo Reichlin e Paolo Cirino Pomicino) e i documenti video – provenienti dall’archivio delle Teche Rai – che testimoniano in presa diretta le reazioni della politica attraverso il primo e drammatico dibattito alla Camera non appena la notizia si sparse per il Paese.

Nell’occasione, il Partito Democratico ha divulgato un dossier che riunisce molti documenti delle commissioni parlamentari di inchiesta (scaricabile qui in formato pdf). Il documento è stato messo a punto dal gruppo democratico, con il coordinamento di Gero Grassi, in vista della prossima commissione parlamentare d’inchiesta.

Grassi, primo firmatario della proposta di legge che istituisce il nuovo organismo d’inchiesta, già approvata in commissione e che sarà discussa dalla Camera, spiega che “le quattrocento pagine contengono citazioni tratte da audizioni, documenti, relazioni per il Parlamento, sentenze, 40 foto: un dossier ragionato sui “buchi neri” della vicenda del più grave omicidio politico della Repubblica sul quale noi l’Italia ha bisogno di avere la verità. Spero che l’iter della approvazione della pdl si concluda prima della ricorrenza di via Fani, il 16 marzo“, conclude Grasso il quale ribadisce che “se non riusciamo ad arrivare alla verità sul caso Moro siamo davvero perduti, non riusciremo a rifondare lo Stato“.

Nella consueta manifestazione commemorativa, che ogni anno si tiene con tono via via sempre più stanco, era presente solo il ministro della Giustizia, Andrea Orlando. Mancava il capo del Governo, Matteo Renzi. Un’assenza grave.

(Credit: Adnkronos)

Roma – Camera Mai Vista – Rapimento Moro (16 Marzo 2014)

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: