Ufficiale: Paddy Lowe entrerà a far parte dello staff tecnico Mercedes dal tre di giugno

L’ex direttore tecnico della McLaren salterà il consueto gardening leave e potrà lavorare da subito sul progetto della vettura del prossimo anno 

Paddy Lowe, prossimo a entrare nello staff tecnico del team Mercedes di F1
Paddy Lowe, prossimo a entrare nello staff tecnico del team Mercedes di F1

Dopo mesi di indiscrezioni e intenzioni più o meno celate, ieri è arrivata l’ufficialità del passaggio di Paddy Lowe dalla McLaren alla Mercedes. Il tecnico britannico entrerà a far parte dello staff tecnico di Brakley a partire dal tre di giugno, saltando così il gardening leave, periodo semestrale di inattività previsto per gli ingegneri che passano da un team di F1 a un altro.

Lowe, ingegnere cinquantunenne laureato a Cambridge, ha militato nel reparto progettazione del team di Woking dal lontano 1993, dopo cinque stagioni passate alla corte di Sir Frank Williams, a Grove. In McLaren, il britannico ha diretto il reparto progettazione dal 2005, cogliendo tre anni più tardi il titolo mondiale piloti con Lewis Hamilton. Dopo la rifondazione Mercedes, partita nell’estate 2012 proprio con l’ingaggio del driver anglo-caraibico, i vertici del team tedesco – Niki Lauda e Toto Wolff – hanno deciso di rimpolpare il già nutrito staff tecnico, composto da Bell, Willis e Costa, con l’aggiunta di Lowe, autore della Mp4-27, vettura veloce su ogni circuito ma poco affidabile. L’ex direttore tecnico McLaren potrà così lavorare immediatamente sul progetto della monoposto 2014 (W05), che sarà equipaggiata per la prima volta da un propulsore V6 turbo.

Queste le prime parole di Lowe da ingegnere Mercedes: “Sono felicissimo di entrare a far parte di un team composto da così tanti ingegneri di talento. Il team ha messo in pista una tra le vetture più veloci del lotto già da quest’anno, mentre il cambiamento del regolamento previsto per il prossimo anno non farà altro che aumentare le sinergie tra di noi, dovendo lavorare al progetto 2014. Sono a contatto con il personale Mercedes-Benz da oltre vent’anni e nutro profonda stima per il loro impegno in F1. Non vedo l’ora di portare a casa tanti successi con loro negli anni a venire”.

Anche Ross Brawn, team principal Mercedes, non ha celato soddisfazione nell’ingaggio di Lowe da parte della sua scuderia: “Sono lieto di poter dare il benvenuto in squadra a Paddy Lowe. Ha un eccellente record di successi in F1 e può risultare una risorsa preziosa per noi. Oltre al 2014, avremo numerosi cambiamenti anche nel 2015 e 2016, per cui avevamo bisogno i idee, forza e personale per affrontare queste nuove sfide. L’arrivo di Lowe rafforzerà la nostra organizzazione e ci mette in una condizione di forza per il futuro”.

Dopo la partenza dell’ormai ex direttore tecnico, la McLaren sta cercando un ingegnere valido, in grado di sostituire Lowe. Whitmarsh e i vertici del team potrebbero propendere per una soluzione interna, affidando il ruolo a un ingegnere già presente nell’organigramma tecnico di Woking. La soluzione che però appare più probabile è l’interessamento della McLaren nei confronti di James Allison, brillante progettista che ha appena lasciato la Lotus. Con il cambiamento del regolamento targato 2014, quest’ultima sembra la soluzione più probabile perché, dopo una stagione sino a oggi al di sotto delle aspettative, la squadra inglese vorrà riscattarsi immediatamente, in vista dell’ingresso di Honda come partner ufficiale e fornitrice di propulsori dal 2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 @GiacomoRauli

 

 

 

 

 

Shares

Giacomo Rauli

Studio comunicazione, ho la passione delle auto in ogni forma e maniera. Il mio interesse per il giornalismo mi dà la possibilità di occuparmene. Su THE HORSEMOON POST scrivo di F1, Mondiale Rally e automobili, in fondo è un modo diverso per continuare a giocare con le macchinine...

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: